Napoli-Dinamo Kiev: accoltellati due tifosi ucraini

68
napoli, formazione
© foto www.imagephotoagency.it

Ancora violenza nelle trasferte di Champions League: dopo l’episodio di violenza a Siviglia, ieri due tifosi della Dinamo Kiev accoltellati in centro a Napoli da delinquenti comuni

Napoli-Dinamo Kiev, notte di paura. Dopo l’agguato ai tifosi juventini a Siviglia da parte di uno sparuto gruppo della tifoseria locale, le notti di Champions League registrano nuovamente violenza. Anche in Italia. A Napoli, dove stasera la formazione di Maurizio Sarri affronterà il club ucraino della Dinamo Kiev nella quinta gara del girone di Champions, ieri due distinti episodi di violenza ai danni di due tifosi della formazione dell’est Europa, giunti in città per poter assistere alla sfida tra le due squadre.
NAPOLI: ACCOLTELLATI DUE TIFOSI DELLA DINAMO KIEV – Si registra ancora sangue per una partita di calcio, dopo quanto accaduto nella notte di Siviglia. Nella tarda serata di ieri, come riporta La Gazzetta dello Sport, due tifosi della Dinamo sono stati accoltellati a Napoli da delinquenti comuni, nei pressi di Corso Umberto. La dinamica delle due aggressioni è stata la stessa: i ragazzi, presi singolarmente, sono stati accerchiati da uno sparuto gruppetto e poi colpiti con un coltello. Le condizioni dei due malcapitati non destano preoccupazioni mentre la polizia acquisirà le immagini registrate dalle telecamere per individuare i responsabili.

Condividi