Napoli-Fiorentina 4-1: pagelle e tabellino

mertens
© foto www.imagephotoagency.it

Napoli-Fiorentina, 37ª giornata Serie A 2016/2017: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

Allo Stadio San Paolo per la 37ª giornata di Serie A è andato in scena il secondo anticipo, Napoli-Fiorentina. Un grande Napoli ha battuto una Fiorentina spenta e viva solo per quindici minuti nella ripresa. Nel primo tempo segna subito Koulibaly su tap-in all’8′, poi il raddoppio è targato Insigne con un tiro piazzato da pochi metri. Nella ripresa la Viola ci ha provato ma il Napoli ha triplicato con Mertens, bravo al 57′ a sfruttare un erroraccio di Tatarusanu in uscita. Ilicic ha accorciato le distanze al 60′ con un bel tiro piazzato su assist di Tello ma ci ha pensato ancora Mertens con l’ennesimo tap-in a chiuderla quattro minuti dopo.

NAPOLI-FIORENTINA: CLICCA QUI PER AGGIORNARE

Napoli-Fiorentina 4-1: pagelle e tabellino

MARCATORI: pt 8′ Koulibaly (N), 36′ Insigne (N), st 12′ Mertens (N), 15′ Ilicic (F), 19′ Mertens (N)

NAPOLI (4-3-3) – Reina 6.5; Hysaj 5, Albiol 6, Koulibaly 6.5, Ghoulam 6; Zielinski 7, Jorginho 5.5 (st 24′ Diawara 6), Hamsik 5.5 (st 20′ Rog 6); Callejon 7, Mertens 7.5 (st 34′ Pavoletti s.v.), Insigne 7.5. In panchina: Rafael, Sepe, Strinic, Leandrinho, Chiriches, Maggio, Giaccherini, Tonelli, Milik. Allenatore: Sarri 8

FIORENTINA (3-4-2-1) – Tatarusanu 4.5; De Maio 5, Rodriguez 4.5, Tomovic 5; Badelj 6, Vecino 6, Cristoforo 4 (st 9′ Tello 6.5), Olivera 5 (st 9′ Babacar 5); Bernardeschi 6, Ilicic 6.5; Kalinic 5 (st 35′ Saponara s.v.). In panchina: Sportiello, Dragowski, Milic, Salcedo, Chiesa, Mlakar, Reymao, Maistro, Hagi. Allenatore: Sousa 4.

ARBITRO: sig. Rizzoli di Bologna

NOTE: ammoniti Albiol (N), Koulibaly (N), Vecino (F)

NAPOLI – IL PEGGIORE

Elseid Hysaj 5: Non è facile trovare un peggiore, anche se Hysaj è andato spesso in difficoltà sulla corsia di destra. In alcune circostanze non è parso attentissimo e deciso su cosa farsi, basti pensare alle volte in cui è andato sul fondo e ha gettato la palla in mezzo senza un criterio ben preciso. Nei duelli con Olivera non ha mai ben figurato al cento per cento, poi con Tello peggiora e paga la differenza di condizione. Viene sverniciato sull’1-3.

NAPOLI – IL MIGLIORE

Lorenzo Insigne 7.5: Difficile trovare un peggiore ma, paradossalmente, è difficile trovare anche un migliore nel Napoli. Nessuno ha giocato veramente meglio degli altri, è il gruppo a fare la differenza, segno che gli ingranaggi di Sarri sono oliati meravigliosamente. Da premiare però è Insigne, che si fa trovare sempre al momento giusto al posto giusto ed è una costante nelle azioni offensive dei partenopei. Crossa, pressa, tira e segna. Nella vita c’è di peggio.

FIORENTINA – IL PEGGIORE

Sebastian Cristoforo 4: A Siviglia sembrava un gran giocatore, anche a inizio anno ha fatto vedere delle ottime cose (in special modo in Europa League) ma oggi Cristoforo è stato il peggiore dei peggiori. Continua il suo trend negativo dopo le sfide con Sassuolo e Lazio, ma col Napoli macchia una prova già di per sé insufficiente con un possesso palla inguardabile in occasione del raddoppio dei campani. Non che nel resto della partita faccia cose fenomenali, ben inteso.

FIORENTINA – IL MIGLIORE

Josip Ilicic 6.5: Una mossa un po’ a sorpresa l’inserimento dello sloveno al posto di Babacar e delle due punte, ma ormai Sousa ci ha abituato a trovate del genere. Ilicic però si scrolla di dosso l’immagine abulica e svogliata che lo accompagna da quando è nato e mostra un altro volto, quello di trequartista di qualità che ogni tanto ricorda di essere. Mette in difficoltà la difesa del Napoli e, roba non da poco, almeno tira in porta.

Napoli-Fiorentina: diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO – Tanto brutta nella prima frazione, quanto frizzante nella ripresa la Fiorentina. La squadra di Sousa rientra motivata e va vicina al gol subito con Bernardeschi e Ilicic, si sbilancia coi cambi e subisce immeritatamente il 3-0 al 57′: Tatarusanu sbaglia l’uscita su un contrasto con Mertens, il belga ha la meglio e a porta vuota segna. La Viola però accorcia quasi subito con Ilicic, il migliore dei suoi, bravo a sfruttare un grande assist di Tello e a insaccare dal limite col piattone sinistro. Ci prova poi Bernardeschi ma una magia di Mertens al 64′ chiude i giochi. L’ex PSV fa tunnel a Rodriguez, dà con il no-look a Hamsik ma il tiro del capitano viene parato, sempre Mertens sulla respinta fa poker. Il finale è accademia partenopea, Callejon va vicino al gol in due occasioni ma Tatarusanu dice no. C’è spazio anche per un tiro di Babacar all’85’, il senegalese ha una ghiotta occasione ma Reina para in corner.

45′ Niente recupero, finisce qua: Napoli 4-1 Fiorentina.

44′ Cross basso di Ghoulam da sinistra, la palla finisce davanti la porta ma né PavolettiCallejon riescono a tirare in rete.

39′ Difesa distratta del Napoli, Babacar si invola verso Reina ma calcia malissimo e si fa parare il piattone destro.

35′ Ultimo cambio: Saponara per Kalinic.

34′ Standing ovation per Mertens, al suo posto Pavoletti.

32′ Azione simile a quella precedente ma Callejon tocca per Rog, il cui tiro viene respinto da Vecino.

28′ Va vicino al gol Callejon: in verticale prende palla da Mertens, rientra sul sinistro davanti a Tatarusanu ma gli calcia addosso.

25′ Ancora avanti la Fiorentina con tre conclusioni in dieci secondi: prima Tello impegna Reina da fuori, la palla arriva a Ilicic che dalla parte opposta fa tuffare ancora lo spagnolo, da destra crossa Bernardeschi e Vecino di testa manda fuori.

24′ Altro cambio azzurro: fuori Jorginho, dentro Diawara.

20′ Primo cambio Napoli: Rog per Hamsik.

19′ GOL DEL NAPOLI! Mertens, ancora lui! Il belga fa tunnel su Rodriguez poi va in no-look da Hamsik, tiro respinto dal portiere e sempre Mertens da un metro segna.

18′ Partita senza sosta: Ghoulam da sinistra crossa basso in mezzo, Callejon al volo viene murato da De Maio.

17′ Ancora un tiro della Fiorentina, stavolta è Bernardeschi a calciare da lontano ma manda fuori.

16′ Il Napoli può trovare il poker ma dal limite il tiro di Hamsik è smorzato e Tatarusanu blocca.

15′ GOL DELLA FIORENTINA! Ilicic accorcia! Tello svernicia Hysaj e crossa in mezzo, dal dischetto col piattone lo sloveno torna al gol dopo cinque mesi.

14′ Su punizione ci prova Ghoulam da trenta metri, la palla gira ma va fuori.

13′ Mertens incontenibile, Vecino lo ferma fallosamente: giallo.

12′ GOL DEL NAPOLI! Mertens segna! Su corner la palla sbatte su Mertens e si alza, Tatarusanu prova a allontanarla di pugno ma la manca, il belga la riprende e segna facilmente.

9′ Doppio cambio viola: fuori Olivera e Cristoforo, dentro Tello e Babacar.

8′ Ci prova Insigne da lontano, la palla fa la barba al palo.

6′ Errore di Hamsik in fase di impostazione, recupera Kalinic che prova da fuori ma manda alto.

4′ A cinquanta metri dalla porta fallo di Koulibaly su Kalinic, giallo.

2′ Bernardeschi spaventa Reina, va al cross di destro ma è un tiro e il portiere blocca al sette.

1′ Rizzoli fa ripartire Napoli-Fiorentina, ci siamo!

SINTESI PRIMO TEMPONapoli avanti con merito alla fine del primo tempo grazie a una Fiorentina molle e svogliata, brutta copia della già pessima Viola del primo tempo con la Lazio. All’8′ il Napoli è già in avanti e ha più dell’85% di possesso palla: corner di Ghoulam, Hamsik stacca di testa in mezzo ai difensori che dormono, Tatarusanu è l’unico sveglio e para ma sulla respinta ecco il gol facile facile di Koulibaly. Prima del raddoppio (spoiler: altra topica dei toscani) ci sono due ghiottissime occasioni per il Napoli, entrambi con Mertens, che prima calcia fuori dopo aver saltato Tatarusanu e poi centra il palo con una prelibatezza a giro da fuori. Si vede la Fiorentina con un tiro di Ilicic da lontano ma sono i padroni di casa a passare ancora. Al 36′ Insigne fa secco il portiere da due passi dopo che Cristoforo aveva perso malamente palla a centrocampo e la coppia Zielinski-Callejon l’aveva recuperata.

45′ Niente recupero, Rizzoli manda tutti negli spogliatoi: Napoli 2-0 Fiorentina.

43′ Fallo di Albiol su Olivera, giallo.

40′ Cristoforo prova a rifarsi ma il suo tiro da lontanissimo viene deviato in rimessa.

36′ GOL DEL NAPOLI! Insigne raddoppia! Erroraccio di Cristoforo, Zielinski gli ruba palla e la dà a Callejon, subito a Insigne che, solo soletto, fa 2-0.

33′ Incredibile tiro di Insigne da trenta metri, la palla gira e lambisce il sette.

30′ La Fiorentina si fa avanti, Ilicic tira dal vertice basso dell’area e Albiol devia, Reina fa una bella parata in angolo. Sul corner Cristoforo va al tiro al volo da lontano ma la palla è larga.

28′ Occasione per Hysaj, su verticalizzazione di Callejon l’albanese va al tiro dalla linea di fondo e la palla passa tutta l’area prima di uscire.

26′ Palo di Mertens! La palla arriva all’attaccante al limite, tiro a giro e palo esterno con Tatarusanu immobile.

23′ Si fa in avanti la Fiorentina, Bernardeschi crossa in mezzo, non tocca nessuno e la palla va sul fondo.

18′ Clamorosa occasione fallita da Mertens! Il belga si invola da centrocampo tutto solo, salta Tatarusanu e a porta vuota la manda sul fondo da posizione defilata.

16′ Vecino lancia Kalinic ma un grande intervento di Albiol sventa tutto.

12′ La Fiorentina fa possesso palla in difesa ma rischia, Tatarusanu per poco non si fa scippare palla da Insigne.

8′ GOL DEL NAPOLI! Segna Koulibaly! Su cross di Ghoulam Hamsik stacca di testa troppo solo, Tatarusanu respinge ma Koulibaly mette in rete un tap-in semplice.

5′ La difesa viola lascia spazio a Mertens, la palla rimbalza bene al limite ma il belga cicca il tiro al volo.

3′ Nessuna occasione ma un dato importante: nei primi tre minuti la Fiorentina non ha mai toccato palla.

1′ Rizzoli fischia l’inizio, parte Napoli-Fiorentina!

Da una parte Sarri vuole rincorrere il secondo posto e, perché no, anche uno Scudetto miracoloso; dall’altra Sousa vuole dare un senso alla stagione e agganciare il Milan nella lotta all’Europa League. Per la 37ª giornata è in scena il secondo anticipo, Napoli-Fiorentina!

Napoli-Fiorentina: formazioni ufficiali

NAPOLI (4-3-3) – Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Zielinski, Jorginho, Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne. In panchina: Rafael, Sepe, Strinic, Leandrinho, Chiriches, Maggio, Giaccherini, Diawara, Rog, Tonelli, Pavoletti, Milik. Allenatore: Sarri

FIORENTINA (3-4-2-1) – Tatarusanu; De Maio, Rodriguez, Tomovic; Badelj, Vecino, Cristoforo, Olivera; Bernardeschi, Ilicic; Kalinic. In panchina: Sportiello, Dragowski, Milic, Tello, Salcedo, Babacar, Chiesa, Saponara, Mlakar, Reymao, Maistro, Hagi. Allenatore: Sousa.

Napoli-Fiorentina: probabili formazioni e pre-partita

La squadra di Sarri insegue ancora la Roma per l’accesso diretto alla fase a gironi della prossima Champions. In vista della partita, l’unico dubbio di formazione potrebbe riguardare Allan alle prese con un lieve affaticamento muscolare. I viola a caccia della speranza Europa League dovranno fare a meno degli squalificati Astori e Borja Valero, ma pure di Carlos Sanchez, che ha accusato un fastidio al ginocchio

NAPOLI (4-3-3) – Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Zielinski, Jorginho, Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne. In panchina: Rafael, Maksimovic, Strinic, Tonelli, Chiriches, Maggio, Giaccherini, Diawara, Rog, Allan, Pavoletti, Milik. Allenatore: Sarri
FIORENTINA (3-4-1-2) – Tatarusanu; Salcedo, Rodriguez, Tomovic; Chiesa, Vecino, Cristoforo, Tello; Bernardeschi; Kalinic, Babacar. In panchina: Sportiello, Dragowski, Milic, Olivera, De Maio, Ilicic, Badelj, Saponara, Mlakar, Hagi. Allenatore: Sousa

Maurizio Sarri, allenatore del Napoli, ha parlato in conferenza stampa presentando così l’incontro: «Il secondo posto dipende dalla Roma? Questo ci deve interessare ma fino a un certo punto. Noi dobbiamo pensare a noi stessi, se riusciremo ad arrivare secondi bene, altrimenti avremo gettato delle basi. La Fiorentina riesce spesso a toglierci buona parte del possesso e per noi sarà una sfida non semplice. Rinnovo di Mertens? Sono contento ma ora penso alla Fiorentina».

Queste le parole del tecnico dei gigliati Paulo Sousa nella consueta conferenza stampa di vigilia: «Sappiamo che loro ci metteranno sotto pressione per tutti i novanti minuti. Dalla passata stagione la squadra di Sarri mantiene più o meno gli stessi principi di gioco migliorando poi la qualità con il tempo. Credo però che in questo periodo noi siamo sempre stati la squadra che ha creato più difficoltà al Napoli».

Napoli-Fiorentina: i precedenti del match

Stasera il Napoli e la Fiorentina si sfideranno per la centoquarantaquattresima volta. Nelle 133 partite precedenti il bilancio è a favore dei viola sia in quanto a gol fatti che a vittorie. I toscani hanno segnato 168 volte contro i campani, che a loro volta hanno esultato per 140 gol. Nel parziale delle vittorie siamo 51 a 45 per la Fiorentina, con in mezzo ben 37 pareggi. Tra questi anche l’ultimo confronto in Serie A, il 3-3 del Franchi prima di Natale. In realtà al San Paolo le due squadre hanno giocato in Coppa Italia quest’anno e il Napoli ha eliminato i gigliati. L’ultimo Napoli-Fiorentina in A a Fuorigrotta è datato 18 ottobre 2015, una vittoria per i ragazzi di Sarri per 2-1.

Napoli-Fiorentina: l’arbitro del match

L’arbitro di Napoli-Fiorentina è uno dei migliori al mondo, visti i riconoscimenti ricevuti nel corso della sua carriera. Si tratta di Nicola Rizzoli, architetto nato a Mirandola quarantasei anni fa. Sarà la sedicesima sfida diretta dall’arbitro della sezione di Bologna in questo campionato, nelle quindici precedenti ha tirato fuori 81 cartellini gialli, 1 rosso per doppia ammonizione, 2 rossi diretti e ha assegnato pure 2 calci di rigore. In questa annata Rizzoli ha trovato due volte la Fiorentina, che con lui è imbattuta: 1-0 contestato alla Roma e 1-1 con la Sampdoria, ambedue in casa. Con il Napoli è andata leggermente peggio, ha diretto lo 0-1 di Bergamo con l’Atalanta e poi ha portato fortuna nel 3-0 casalingo con l’Inter.

Napoli-Fiorentina Streaming: dove vederla in tv

Qui di seguito tutte le indicazioni complete: Napoli-Fiorentina Streaming gratis e diretta tv: dove vederla. La partita sarà trasmessa dalle ore 20.45 come di consueto, sia sulle frequenze satellitari di Sky Sport, per la precisione sui canali Sky Sport 1Sky Calcio 1Sky Supercalcio (anche in HD), sia ovviamente su quelle in digitale terrestre di Mediaset Premium (canali Premium Sport). Non è tutto, perché Napoli-Fiorentina andrà ovviamente in onda anche in streaming per piattaforme iOs, Android e Windows Mobile per pc, smartphone e tablet tramite le app Sky Go e Premium Play. Ecco inoltre la lista dei siti aggiornati su cui è possibile vedere il calcio streaming: Diretta Streaming Calcio. Qui invece potete trovare tutte le informazioni sul sito di streaming calcio RojadirectaRojadirecta. La gara potrà essere comunque seguita anche da chi non è dotato di tv o connessione ad internet anche tramite le frequenze radiofoniche di Radio Rai.

Condividi