Neto-Milan: incontro positivo tra l’agente e la dirigenza rossonera

neto juventus
© foto www.imagephotoagency.it

Mentre scoppia il caso Donnarumma, il Milan si guarda intorno per trovare un sostituto: c’è Neto della Juventus ma i bianconeri sparano alto e vogliono dieci milioni di euro

Terminato l’incontro tra l’agente di Neto e il Milan – ore 18.53

Si è concluso da pochi minuti l’incontro tra Stefano Castagna, agente di Neto, e la dirigenza del Milan. L’impressione è che sia stato un colloquio positivo, al portiere brasiliano piacerebbe vestire la maglia rossonera ma il Diavolo vuole sondare anche altre piste prima di scegliere l’erede di Gigio Donnarumma.

Incontro in corso tra l’agente di Neto e la dirigenza del Milan – 18.30

Il Milan non perde tempo e inizia già a pensare al dopo Gigio Donnarumma. In questi minuti a Casa Milan è in corso un incontro tra Fassone, Mirabelli e Stefano Castagna procuratore di Norberto Neto. Il brasiliano piace ai rossoneri ed è in uscita dalla Juventus, nonostante ciò non sarà l’unico estremo difensore che verrà sondato in questi giorni. Sono infatti previsti diversi incontri per capire quale sia la miglior soluzione.

Neto tra i candidati per il dopo Donnarumma

Gianluigi Donnarumma non rinnoverà col Milan e i rossoneri sono alla ricerca di un nuovo portiere per la prossima stagione. Il nome più caldo in questo momento è quello di Neto, che si affianca ad altre candidature come quella di Iker Casillas o di Bernd Leno. Il portiere brasiliano della Juventus è nella lista dei cedibili bianconeri, anche se la Vecchia Signora vuole almeno dieci milioni di euro. Vincenzo Montella lo ha avuto ai tempi della Fiorentina e all’epoca gli dette fiducia nonostante fosse già d’accordo con la Juventus. Adesso potrebbe riabbracciare Neto ma il costo è alto, come scrive La Gazzetta dello Sport. Chissà, magari potrebbe anche fungere come sconto per una possibile trattativa della Juve per Donnarumma. Per ora però l’urgenza di trovare un nuovo numero uno è fortissima in casa Milan.

Condividi