Niang fa chiarezza: «Al Watford non è andata come avrei voluto, torno al Milan»

niang
© foto www.imagephotoagency.it

M’Bay Niang, attaccante del Watford, ha deciso di rientrare al Milan dal prestito nonostante i dirigenti inglesi fossero pronti al riscatto

Torna a casa M’Baye. È questo il destino di Niang che dopo sei mesi abbastanza deludenti in prestito al Watford è pronto a rientrare al Milan. Queste le parole del francese a l’Equipe: «Sicuramente è stata un’esperienza positiva per me. Sono migliorato in un club che mi ha dato fiducia. Avremo potuto fare meglio sia io che a livello collettivo ma almeno ho trovato i minuti che cercavo e ho scoperto la Premier che era uno dei mie sogni. Anche se il Watford ha a disposizione un’opzione di acquisto per il mio cartellino che i dirgenti vogliono esercitare, io non resterò. Le motivazioni sono personali, con il club non è andata come avrei voluto. La mia decisione è irrevocabile. Ora penso a tornare al Milan per incontrare la nuova dirigenza e fare il punto della situazione. In seguito prenderemo una decisione di comune accordo sul mio futuro. Se dovessi restare al Milan lo farò con grande piacere».

Condividi