Una nuova vita al fianco di Monchi: così nasce Totti 2.0

totti balotelli
© foto www.imagephotoagency.it

Il futuro di Francesco Totti, molto presumibilmente, sarà lontano dai campi di gioco e vicino alle scrivanie dirigenziali della Roma

Sono trascorsi soltanto due giorni dall’addio di Totti alla maglia della Roma, momenti in cui il direttore sportivo Monchi è stato molto vicino al Capitano. Il Corriere dello Sport scrive di uno spagnolo fortemente convinto che Francesco possa avere un domani da dirigente. Il numero 10, dal canto suo, si prenderà dei giorni di vacanza tra Saint-Tropez e Montecarlo per poi tornare nella Capitale la prossima settimana e discutere con Monchi del suo futuro. Parliamo d’altronde di un dirigente decisionista, che ha sempre avuto pieni poteri operativi sia nelle compravendite dei calciatori che nella scelta dei suoi collaboratori. Visto l’imminente addio di Massara, destinazione Milano sponda neroazzurra, Totti potrebbe rappresentare una spalla importante per il lavoro dello spagnolo: il Capitano potrebbe tessere i rapporti con i calciatori per poi convincerli a giocare nella Capitale, scoprire giovani talenti e dare supporto ad Eusebio Di Francesco, prossimo tecnico giallorosso. Inoltre, per decifrarne le attitudini, Monchi potrebbe portarlo con sè in uno degli innumerevoli incontri di mercato che si appresta a fare. Da qui, dunque, nascerà la nuova Roma, con un roster composto da calciatori giovani e uno zoccolo duro di elementi di esperienza.

Condividi