Oblak raccoglierà l’eredità di Handanovic all’Inter?

Oblak
© foto www.imagephotoagency.it

Sirene di mercato per Handanovic, attenzione alla situazione-portieri del Manchester United: Oblak ne raccoglierà l’eredità alla Pinetina?

La Nazionale slovena può contare sull’apporto di due portieri niente male, come Samir Handanovic e Jan Oblak, rispettivamente estremi difensori di Inter ed Atletico Madrid. L’esperienza di Handanovic con l’Inter dura ormai da ben 5 stagioni, dopo le precedenti con Udinese, Treviso, Rimini e di nuovo Udinese. Adesso, però, con la nuova era Suning anche il portiere ormai 33enne potrebbe lasciare Milano per provare una nuova avventura all’estero. Una scelta che potrebbe essere rivelata in minima parte anche dal recente cambio di procuratore per Handanovic, da Pastorello a Fali Ramadani, che potrebbe in qualche modo far propendere all’apertura verso un mercato estero. Nonostante un contratto rinnovato lo scorso anno e allungato fino al 2019, Handanovic potrebbe dare l’addio all’Inter e far parte di un grande giro di valzer tra gli estremi difensori di mezz’Europa. Handanovic, infatti, guarda con attenzione alla situazione del Manchester United: qualora De Gea dovesse approdare al Real, Samir sarebbe il principale indiziato per difendere la porta dei Red Devils. Cosa farebbe l’Inter in caso di partenza di Handanovic? Secondo quanto riportato da Premium Sport i nerazzurri di Suning si fionderebbero immediatamente sul portiere sloveno dell’Atletico Madrid, Jan Oblak, che può arrivare a Milano per una cifroa intorno ai 20 milioni di euro.



Condividi