Oddo: «Ci facciamo male da soli, siamo innovativi»

33
oddo pescara esonero
© foto www.imagephotoagency.it

Massimo Oddo, allenatore del Pescara, ha commentato la gara con la Sampdoria, terminata con il punteggio di 1-1. Le sue dichiarazioni

Le parole di Massimo Oddo, allenatore del Pescara, al termine dell’1-1 contro la Sampdoria. Così il tecnico degli abruzzesi: «La squadra ha dimostrato grande compattezza. Ci facciamo gol da soli, sbagliamo i rigori… in un certo senso siamo un’innovazione nel calcio. Ogni domenica faccio delle scelte, hanno tutti caratteristiche diverse, ma ogni tanto c’è bisogno di sostanza. Più di così non potevamo fare. La Sampdoria è una squadra tecnica. Noi siamo stati gruppo, abbiamo anche provato a vincerla e questa è la strada giusta. Conoscevamo la Samp, l’abbiamo studiata e abbiamo lavorato sui loro pregi e sui loro difetti».

I RIGORI E I SINGOLI – Prosegue Oddo: «Rigori? Caprari è il rigorista dopo Memushaj, anche se i rigori li ha sempre tirati anche Aquilani. Gli ho detto che i rigori si possono sbagliare e di alzare la testa. Coda ha fatto un’ottima partita ma è caduto in quel fallo che gli è costato il secondo giallo però viziato da una carica su Bizzarri evidente. Bahebeck? Sta bene, non faceva una partita da tanto tempo ed era cotto. E’ bravo e può darci una mano ma non dite che è la punta da 30 gol».

 

Condividi