Osvaldo, da calciatore a musicista nei “Barrio Viejo Roch&Roll”

50
pecchia
© foto www.imagephotoagency.it

Osvaldo, dal mondo dorato del calcio a quello della musica, l’ex attaccante racconta i motivi della sua scelta che gli ha cambiato la vita

Osvaldo, una nuova vita lontano dai campi e soprattutto dal calcio. L’ex attaccante, di Roma, Inter e Juventus tra le altre, ha deciso di lasciare questo mondo per dedicarsi alla sua passione: la musica unendosi al gruppo “Barrio Viejo Rock&Roll” e mai scelta fu più felice.

LE DICHIARAZIONI- Osvaldo ha detto la sua a Fox Sports come riporta la Gazzetta dello sport, dopo il primo concerto di Quilmes alle porte di Buenos Aires: «Il mondo del calcio non mi ha mai capito e ultimamente non riuscivo più a sopportarlo, sono finalmente libero da tutta la merda che circonda quel mondo. Adesso sono sereno perché mi dedico a ciò che amo di più ovvero la musica. Il calcio mi ha dato tanto nella vita, non ho problemi a parlarne, è stata una grande passione e ho amato giocare soprattutto con la maglia del Boca, la mia squadra del cuore. Il calcio mi ha fatto guadagnare molto ma non è tutto nella vita, a un certo punto mi sono reso conto che ero infelice. Ogni volta che salgo sul palco mi rendo conto che è ciò che voglio veramente».

Condividi