Troppo Napoli, cercasi Palermo: 0-3 al Barbera

65
palermo napoli sintesi serie a
© foto www.imagephotoagency.it

Primo tempo a reti inviolate: il Napoli si scatena nella ripresa, il Palermo crolla sotto i colpi di Hamsik e Callejon.

Si è conclusa da pochi istanti la sfida di campionato valevole per la terza giornata del campionato di Serie A tra Palermo e Napoli, anticipo delle ore 20:45 tra le formazioni guidate da Roberto De Zerbi e Maurizio Sarri. La sfida si è conclusa con la vittoria della formazione campata sospinta dalle reti realizzate nella ripresa da Marek Hamsik e Josè Callejon. Di seguito la sintesi ed il relativo tabellino della partita, a cura della redazione di CalcioNews24.com.

PRIMO TEMPO – Saranno i pochi minuti di distanza dalla prima doppietta di Gonzalo Higuain con la nuova maglia bianconera ma la sensazione che si avverte nel primo tempo del Barbera è proprio la mancanza di un elemento come il ‘Pipita‘ da terminale offensivo degli azzurri. E, sia chiaro, non per mancanze tecniche di Arek Milik, tra l’altro tra i più pericolosi nella prima frazione di gioco, ma quanto per la capacità di catalizzare palloni e pericoli da parte dell’argentino e quella verve da killer dell’area di rigore mai domo con il peso della squadra sulle spalle. Che, però, è ormai il passato. E così, il Napoli di Sarri, alla seconda trasferta stagionale, avverte i sentori di una possibile Pescara-bis, ma la pericolosità offensiva del Palermo è davvero poca roba in questa prima versione dezerbiana. Diamanti falso nueve non convince ancora pienamente e i rosa-nero faticano a tener palla in fase offensiva, mentre il Napoli si fa vedere con le folate di Milik, pericoloso tra il 12° e il 15° minuto, ma senza trovare la via del gol. E così il primo tempo scorre senza pericoli di nota, con il Palermo attento più a contenere che non a proporre gioco ed il Napoli consapevole di poter trovare il pertugio ideale da qui al novantesimo.

SECONDO TEMPO – Si riscalda Mertens in panchina e il Napoli trova subito la via del gol: al 47′ ci pensa capitan Hamsik a raccogliere al volo un assist dalla sinistra di Ghoulam, battendo Posavec con un tiro che coglie in contropiede il portiere dei rosa-nero. Partita in discesa per il Napoli, che raddoppia poco dopo: Insigne crossa dalla sua mattonella preferita una parabola che supera la diagonale disperata di Aleesami, per trovare la zuccata vincente di Callejon che batte per la seconda volta Posavec e realizza il terzo gol in campionato. Game and set: il match point arriva ancora ad opera dello spagnolo, l’ex Real Madrid trova il diagonale vincente al 65′ palesando la pessima serata del portiere siciliano che si lascia sfuggire il pallone dalle mani. Spazio al turn-over nel finale, ma il risultato non si schioda: dopo la sosta, il Napoli vince e convince. 0-3 al Barbera. E adesso è tempo di notti europee.

LE PAGELLE

IL TABELLINO: 

PALERMO 0-3 NAPOLI

Marcatori: Hamsik (N) al 47′, Callejon (N) al 50′ e al 65′

Palermo (4-3-3): Posavec; Rispoli, Goldaniga, Rajkovic, Aleesami; Hiljemark, Gazzi, Jajalo (Bruno Henrique al 56′); Embalo (Nestorovski al 46′), Diamanti , Sallai (Bentivegna 83′). In panchina: Fulignati, Vitiello, Andelkovic, Gonzalez, Cionek, Chochev, Balogh, Bouy, Pezzella. Allenatore: Davide Possanzini.

Napoli (4-3-3): Reina; Maggio, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Zielinski (Allan 72′), Jorginho, Hamsik; Callejon (Mertens al 69′), Milik (Gabbiadini 67′), Insigne. In panchina: Rafael, Sepe, Hysaj, Strinic, Giaccherini, Allan, Maksimovic, Rog, Diawara, Tonelli. Allenatore: Maurizio Sarri.

Andrea Bartolone
Giornalista sportivo del Mezzogiorno: di Bari come Nicola, di Capri come Peppino. Un po' eta e un po' no.
Condividi
Articolo precedente
allegri-premiazione-scudetto-juventus-maggio-2016-ifaAllegri: «Grande gara per 27 minuti ma non dobbiamo cullarci»
Prossimo articolo
pagelle palermo napoli serie aPalermo – Napoli 0-3: le pagelle