Parma in serie B, il discorso di Lucarelli: «Ci dicevano “falliti” e oggi…» – VIDEO

alessandro lucarelli parma
© foto www.imagephotoagency.it

Il Parma promosso in serie B, il discorso di capitan Lucarelli carica la squadra

Il Parma torna nel calcio dei grandi, batte l’Alessandria e conquista la serie B. Le reti di Scavone e Nocciolini fissano il risultato sul 2-0 scatenando la festa gialloblu. È la seconda promozione in due anni che ha permesso ai ducali di risalire la china e puntare, il più rapidamente possibile, a tornare nella massima serie. Una partita tesa che è stata decisa da due episodi. Il Parma si è rivelata essere la squadra più forte, o comunque quella che ci ha creduto di più. Il più convinto di tutto era ed è sempre stato il capitano Alessandro Lucarelli che a 40 anni si è caricato la squadra sulle spalle e l’ha trascinata in serie B.

Tra le tante sfaccettature di questa promozione c’è quella che riguarda il discorso da capitano vero fatto da Lucarelli negli spogliatoi prima della finale giocata al Franchi di Firenze. Un discorso da leader che ha dato la carica giusta a tutta la squadra: «Abbiamo sudato e fatto sacrifici per arrivare fin qui. La serie B è la fuori, tutto in 90 minuti. Dove non arriviamo con le gambe dobbiamo arrivare con il cuore – dice Lucarelli – ci hanno dato dei falliti e invece eccoci qui». Poi chiude con una richiesta ai suoi compagni: «Io non sono se avrò la possibilità di riprovarci, quindi voi oggi mi dovete portare in serie B»

Condividi