Paulo Sousa: «Speravamo di essere già qualificati, con un pò di fortuna…»

45
sousa fiorentina
© foto www.imagephotoagency.it

Paulo Sousa analizza la sconfitta interna contro il PAOK che rimanda il discorso qualificazione ai sedicesimi di Europa League all’ultima giornata

Fiorentina beffata all’ultimo minuto dal PAOK all”Artemio Franchi’. La qualificazione ai sedicesimi di Europa League è comunque a portata di mano e ai viola basterà un punto, tra due settimane in casa del Qarabag, per arrivare prima nel suo gruppo. L’allenatore Paulo Sousa ha analizzato così la gara di questa sera: «Il finale mi ha dato fastidio, abbiamo fatto di tutto per vincere. L’inizio non è stato positivo e sapevamo che il contropiede del Paok ci poteva mettere in difficoltà. La squadra ha poi cambiato ritmo, crescendo per tutta la gara: purtroppo il gol finale ci dà una grande delusione. Il loro muro difensivo ci ha imposto di stare alti e cercare tanti cambi di fronte. Un po’ di fortuna, soprattutto in occasione dei pali, avrebbe potuto cambiare la nostra partita» le sue parole in conferenza stampa.

QUALIFICAZIONE – «Speravamo di essere già qualificati – ha proseguiro il portoghese – dobbiamo riorganizzare le nostre idee per l’ultima partita. Arrivare primi nel girone è l’obiettivo che ci siamo dati. Lezzerini? Credo nella crescita di ogni portiere e Luca sta crescendo già dall’anno scorso. Siamo convinti di aver fatto la scelta shcierandolo titolare oggi, seppur contro un avversario difficile».

 

Condividi