Pavoletti: «Napoli? Solo se batto la testa»

41
pavoletti
© foto www.imagephotoagency.it

Leonardo Pavoletti, centravanti del Genoa, ha parlato dei suoi obiettivi con la nazionale dal ritiro di Coverciano, a pochi giorni dalla sfida con il Liechtenstein

Leonardo Pavoletti, attaccante del Genoa, convocato da Giampiero Ventura per le prossime sfide della nazionale italiana, ha parlato dal ritorno degli azzurri a Coverciano a pochi giorni dalla sfida contro il Liechtenstein: «Il mio sogno è chiaro, spero di poter giocare i Mondiali in Russia». 
IL RITORNO DOPO L’ESCLUSIONE DI CONTE«Ho assaggiato nuovamente quest’aria a settembre e ne sono felice. Non sono mai stato nel giro della nazionale,  quindi ogni ritiro per me potrebbe essere l’ultimo. Per questo motivo provo a godermelo fino in fondo» ha proseguito l’attaccante rossoblu. Il bomber ha poi risposto a chi gli chiedeva di un ipotetico futuro a Napoli: «Il Genoa ormai è casa mia. Ho scelto io di restare questa stagione e per cambiare idea dovrei solo battere la testa».

 

Condividi