Pellissier: «Buffon, stavolta mi basta una doppietta! Se non gioco rosico»

105
dainelli chievo
© foto www.imagephotoagency.it

Sergio Pellissier, attaccante del Chievo Verona, ha parlato in vista della sfida in programma questo pomeriggio contro la Juventus. Le sue parole

Sergio Pellissier, attaccante del Chievo Verona, tra passato, presente e futuro. Il calciatore dei clivensi è a quota 98 gol in Serie A e spera di raggiungere molto presto quota 100. Nel 2009 Gigi Buffon, contro il Chievo, festeggiò 300 presenze, oggi, scendendo in campo, il capitano bianconero salirà a quota 600 (il calciatore del Chievo è a 399). Quel 5 aprile del 2009 ci fu un pirotecnico 3 a 3 tra Chievo e Juventus, con una tripletta di Sergio Pellissier. L’attaccante cerca ‘solo’ una doppietta per entrare nell’olimpo dei centenari del gol e lancia la sfida a Buffon.
LE DICHIARAZIONI – Queste le parole di Pellissier a “La Gazzetta dello Sport“: «Quel 3-3 resta indimenticabile ma stavolta mi basterebbe una doppietta. Gigi era arrabbiatissimo e a fine partita non ci siamo detti niente. Lui è straordina­rio, ha tanta qualità, ma la sua forza è nella testa: solo così puoi restare ad alti livelli per così tanti anni. Essere stato messo da parte mi ha da­to fastidio, ma sono orgoglioso di essere rimasto, l’affetto dei tifosi mi fa passare sopra alle delusioni del campo. Alcuni mi dicono di non prendermela perché prendo comunque lo stipendio ma io quando perdiamo e quando non gioco rosico. Sto bene fisicamente e ho ancora gol in canna».

Condividi