Perù, Vargas: “Abbiamo perso, ma ora ci rispettano”

3
© foto www.imagephotoagency.it

Intervistato dal portale terra.br l’esterno del Perù Manuel Vargas, ha parlato dell’eliminazione della sua nazionale della Coppa America.

“Ci dispiace molto per la sconfitta, abbiamo coltivato fino in fondo l’illusione di raggiungere la finale. Dobbiamo però tenere i piedi per terra e dire che l’Uruguay ha giocato meglio. Hanno raggiunto la finale e dobbiamo accettare il fatto che ci sono stati superiori e noi invece non abbiamo giocato bene. Nel calcio non c’è logica. Penso che il secondo gol dell’Uruguay sia arrivato troppo velocemente. Questa è solo un’altra partita persa, ora dobbiamo pensare alla prossima – le parole del giocatore viola riprese da fiorentina.it – . La pratica rende perfetti e se il gruppo resta unito siamo sulla buona strada. Prima nessuno avrebbe scommesso una moneta sul Perù, adesso tutti ci guardano con rispetto. L’espulsione? Eravamo sotto per due a zero, ci stavano aggredendo e l’arbitro non faceva nulla. La rabbia per la sconfitta che stava arrivando mi ha sopraffatto. Lotta al terzo posto? Siamo venuti qui per giocare sei partite e cercheremo di arrivare terzi”.

Redazione CalcioNews24
Dal 2009 il calcio che vuoi, quando vuoi.
Condividi
Articolo precedente
seedorf-applaude-milan-gennaio-2014-ifaMilan, su Finnbogason c’è anche il Villareal
Prossimo articolo
cn24Lazio, Matuzalem ha chiesto la cessione. Tre squadre sul brasiliano…