Perin-Milan: i dubbi del portiere e le contropartite rossonere. Intanto spunta Rui Patricio

perin genoa
© foto www.imagephotoagency.it

Perin, il Milan offre Vangioni e Gabriel più 8 milioni – 20 giugno, ore 22,25

In attesa dei possibili nuovi sviluppi relativi a Donnarumma, il Milan punta su Perin. Il ds rossonero Mirabelli sta cercando l’accordo col Genoa; il presidente rossoblù Preziosi chiede 15 milioni per il portiere, cifra che il Milan vuole abbassare. Il ds del club rossonero ha formulato un’offerta con le contropartite di Vangioni (in prestito con diritto di riscatto) e il portiere Gabriel a titolo definitivo, per non arrivare a versare più di 8 milioni al club genovese.

Il portiere del Genoa è la prima scelta per il dopo Donnarumma. Perin-Milan: si può fare ma a 15 milioni. Neto l’alternativa

Il nuovo portiere rossonero arriva dal Portogallo? – 20 giugno, ore 19.55

A Bola ha lanciato un interessante indiscrezione di mercato: stando al quotidiano portoghese, infatti, Rui Patricio sarebbe balzato in cima alla lista dei desideri rossoneri. Il Milan avrebbe orientato seriamente le sue attenzioni verso il portoghese, tanto da essere vicino a farne l’erede di Donnarumma.

L’affare si complica – 20 giugno, ore 17.45

Mattia Perin è la prima scelta per il dopo Donnarumma ma l’eventuale conferma (si è aperto qualche spiraglio) di Gigio pone un freno a tutte le trattative rossonere con altri portieri. Il numero uno del Genoa non sarebbe più convinto di accettare il Milan e non arriverà a Milano se Donnarumma dovesse rinnovare. La trattativa con Perin dunque è in stand-by.

Perin-Milan: pronti 15 milioni. Neto seconda scelta – 20 giugno, ore 9.25

E’ Mattia Perin il candidato principale a rimpiazzare Gigio Donnarumma al Milan. Il portiere classe ’99 ha scelto di rinnovare ma Fassone spera in un ripensamento last minute. E’ chiaro che i rossoneri non possono restare a guardare e sondano tutte le alternative. Un nuovo arrivo segnerebbe la fine dell’avventura di Gigio al Milan. Il primo nome sulla lista è quello di Mattia Perin, portiere del Genoa. L’estremo difensore può partire per 15 milioni di euro. Ieri c’è stato un incontro tra Lucci, suo agente, e la dirigenza milanista. C’è ottimismo e si può chiudere a breve. L’alternativa principale rimane Neto della Juventus: i bianconeri chiedono 10 milioni. Perin-Milan: i rossoneri pensano al dopo Donnarumma.

Condividi