Pescara, tre calciatori insultati dai tifosi: intervengono i carabinieri

tifosi pescara
© foto www.imagephotoagency.it

Spiacevole episodio da registrare in casa Pescara: Gianluca Caprari, Alessandro Bruno e Ledian Memushaj insultati da dei tifosi biancazzurri all’uscita da un ristorante, necessario l’intervento dei carabinieri – 24 aprile, ore 10.10

I tre giocatori abruzzesi insultati sono Caprari, Bruno e Memushaj, come riporta la ricostruzione de La Gazzetta dello Sport. Poco dopo la rifinitura di ieri Zeman ha lasciato la squadra libera dopo pranzo e i tre ne hanno approfittato per una passeggiata sul lungomare ma sono incappati in alcuni tifosi un po’ esagitati. L’intervento dei carabinieri ha risolto la questione: si è trattato di un faccia a faccia animato ma per fortuna lo scontro è stato solo verbale. Il tutto sarebbe avvenuto di fronte a un noto stabilimento balneare.

Pescara, tre giocatori insultati

Retrocessione in Serie B sempre più vicina e risultati deludenti, l’aria in casa Pescara non è delle migliori. Ed il malcontento diffuso dei tifosi si riversa sui calciatori biancazzurri, come capitato in queste ore a Gianluca Caprari, Alessandro Bruno e Ledian Memushaj. Attesi domani dalla sfida contro la Roma, i tre calciatori hanno incrociato dei sostenitori del Delfino all’uscita da un ristorante e sono stati pesantemente insultati. Aria tesa, sebbene la situazione non sia degenerata, ma è stato necessario l’intervento delle forze dell’ordine per sedare gli animi.

Condividi