Icardi trascina l’Inter: Pescara sconfitto in rimonta

45
icardi inter
© foto www.imagephotoagency.it

Pescara – Inter, 3^ giornata di Serie A: ecco la sintesi ed il tabellino della sfida dello stadio Adriatico

E’ giunta al termine la sfida dello stadio Adriatico tra Pescara e Inter, valida per la 3^ giornata di Serie A: vittoria in rimonta per 1-2 per i nerazzurri, che con una doppietta di Icardi trovano i primi tre punti della stagione.

PRIMO TEMPO – Buona partenza per la formazione di de Boer, aggressiva: al 12’ cross di Perisic dalla sinistra e zampata di Icardi, che però viene bloccata in presa sicura da Bizzarri. Al 21’ ci prova Candreva, ma il suo sinistro non impensierisce l’estremo difensore abruzzese. Al 32’ risponde il Pescara: dopo un’uscita bassa di Handanovic su Caprari, Benali viene fermato solo da un monumentale Miranda prima di insaccare. Al 35’ doppia chance ghiotta per gli ospiti, con un Bizzarri in versione Superman: il portiere argentino prima para la botta dal limite di Banega, poi neutralizza con i piedi il tap in di Candreva. Al 43’ il Pescara sfiora l’1-0: traversa di Verre su cross di un delizioso Caprari, bravo a superare Murillo in velocità.

SECONDO TEMPO – Al 49′ Inter ad un passo dallo 0-1: cross di Candreva dalla destra e colpo di testa di Icardi che finisce fuori di un nulla. Due minuti più tardi la risposta del Pescara: Memushaj dal limite impegna Handanovic, che devia in corner il destro dell’albanese. Al 54′ Candreva prova la botta dalla distanza: il destro del numero 87 finisce sul fondo. Al 56′ ancora Bizzarri salva la porta del Pescara: cross dalla sinistra di Perisic e tiro di Banega, ma l’ex Lazio riesce a parare con i piedi. Sul corner seguente il colpo di testa di Icardi termina alto. Al 58′ azione personale di D’Ambrosio che scarica il sinistro dai 20 metri: palla alta non di molto. Al 63′, a sorpresa, il Pescara trova la via del gol: Bahebeck beffa D’Ambrosio e infila Handanovic di giustezza. Al 67′ chance per il raddoppio con Verre che, a tu per tu con Handanovic, spara sul portiere nerazzurro. Quattro minuti più tardi ancora Bahebeck pericoloso in ripartenza, Handanovic si fa trovare pronto. Al 77′ arriva il pareggio dell’Inter: assist al bacio di Banega per Icardi che di testa non sbaglia. Al minuto 83 Handanovic è bravo a non farsi sorprendere dal tiro-cross di Pepe, con lo sloveno che devia in angolo. Al 90′ Bizzarri salva il Pescara: il portiere argentino neutralizza a tu per tu Palacio con un super intervento. Ma un minuto dopo ecco che arriva l’1-2: incomprensione tra Gyomber e Zampano ed Icardi ne approfitta.

TABELLINO – PESCARA – INTER 1-2

Reti: 63’ Bahebeck (P), 77’ Icardi (I), 91’ Icardi (I)

Ammoniti: 20’ Gyomber (P), 22’ Joao Mario (I)

Espulsi:

PESCARA: Bizzarri; Zampano, Campagnaro, Gyomber, Biraghi; Cristante, Memushaj; Brugman; Verre (68’ Aquilani), Caprari (80’ Pepe), Benali (57’ Bahebeck). A disposizione: Fiorillo, Crescenzi, Bruno, Manaj, Zuparic, Vitturini, Mitrita, Coda, Fornasier. Allenatore: Massimo Oddo

INTER: Handanovic; D’Ambrosio, Miranda, Murillo, Santon; Joao Mario, Medel (74’ Palacio); Candreva (75’ Eder), Banega, Perisic (75’ Jovetic); Icardi. A disposizione: Carrizo, Melo, Kondogbia, Biabiany, Ranocchia, Gnoukouri, Nagatomo, Brozovic, Miangue.
Allenatore: Frank de Boer

Massimo Balsamo
Giornalista fieramente del Nord. Il pareggio non esiste.
Condividi
Articolo precedente
Dinamo Zagabria JuventusLa naturalezza della Juve spettacolo
Prossimo articolo
joao marioPescara – Inter: le pagelle