Pescara in emergenza a Udine, Oddo: “C’è difficoltà”

55
oddo pescara
© foto www.imagephotoagency.it

Udinese-Pescara è sfida delicata: i bianconeri cercano punti dopo i buoni propositi della scorsa settimana, i biancoazzurri fanno i conti con le tante assenze.

Il lunch match dell’ottava giornata di Serie A metterà di fronte Udinese e Pescara. Dopo la buona prova di sabato allo Juventus Stadium, i bianconeri di Delneri cercano conferme sul piano del gioco e punti. Discorso diverso per gli abbruzzesi, ancora a secco di vittorie sul campo e devastati da problemi di formazione.

QUANTE ASSENZE PER ODDO – Massimo Oddo dovrà rinunciare, tra squalifiche ed infortuni, a molti calciatori. C’è da inventare la difesa, complice la contemporanea assenza di Coda e Gyomber, trovando il partner ideale di Campagnaro. Non va meglio a centrocampo e soprattutto in attacco poiché salteranno la trasferta ad Udine Muric, Verre, Vitturini, Bahebeck e Manaj.

LE PAROLE DEL TECNICO – Il mister del Pescara è stato onesto in conferenza quest’oggi, palesando le difficoltà suddette ma senza renderle un alibi. Queste le sue parole alla vigilia: «Siamo in difficoltà perché domani vengono a mancare le due punte, ma non dobbiamo fasciarci la testa prima di rompercela. Mai ho però firmato per un pareggio prima e mai lo farò. Non cambiamo la nostra mentalità. Noi scendiamo in campo per vincere ma se poi non ci riusciamo sarebbe importante non perdere. L’Udinese ha grande valori tecnici, se ha cambiato allenatore vuol dire che le prospettive sono alte.»

Condividi