Pisa, Gattuso: «Voglio fare il manager all’inglese»

62
Pisa, revocato l'utilizzo del Castellani di Empoli
© foto www.imagephotoagency.it

Ringhio Gattuso, in conferenza stampa, regala sempre perle d’autore. Si è ripetuto anche stavolta, spaziando tra varie questioni

Che Gattuso incarni lo spirito guerriero che tanto piace ai tifosi non è più un mistero da anni ormai e il match vissuto ad Empoli dalla tribuna ne è una testimonianza: «Non era un box, assomigliava più ad una sauna. Vivo le partite e non è stato semplice stare in 10 metri quadrati. Però sto pensando, davvero, di fare il manager stile Premier League, con tanto di auricolare!».

TUTTI IN CAMPO – L’obiettivo di Gattuso allora si sposta sul rettangolo di gioco, come si evince da Sky Sport: «I ragazzi hanno bisogno di tranquillità, così come anche di altro. Dobbiamo diventare rapidamente una società stabile, in cui siano chiari i punti fermi. Sto valutando Mudingayi, per Lazzari non è ancora chiaro chi debba firmare. Domani ritroverò sia Di Tacchio che Ujkani. In B ogni gara mi preoccupa, la differenza la fanno la voglia di fare e l’organizzazione di gioco. Dovremo stare attenti alla velocità della Ternana». Già sarà proprio la Ternana l’avversaria del Pisa nel recupero della prima giornata di campionato, quando sul futuro della società toscana c’erano ancora tante nuvole.

Calcionews24
Un redattore di Calcionews24.
Condividi
Articolo precedente
gasperini-atalanta-agosto-2016-ifaAtalanta, differenziato per 4 calciatori
Prossimo articolo
giampaoloSampdoria: al rientro con Krajnc e Amuzie