Pisa, Petroni pronto a saldare gli stipendi

59
Futuro Pisa pisa gattuso
© foto www.imagephotoagency.it

In arrivo la prima tranche di arretrati, entro il 16 ottobre il patron del Pisa salderà anche la seconda rata

Buone notizie in casa Pisa, l’amministratore unico Lorenzo Petroni allontana la messa in mora del club. Il patron è pronto a saldare gli stipendi arretrati entro il 16 ottobre. Già nelle prossime ore la società pagherà la prima tranche, la seconda è invece attesa nel fine settimana.

LA POSIZIONE DI GATTUSO – In un primo momento il tecnico Gennaro Gattuso aveva provato a mediare con i giocatori, poi l’allenatore calabrese ha avvallato le richieste dei suoi ragazzi, dando il via libera alla messa in mora della società. Messa in mora che però scatterebbe solo nel caso in cui il club non provvedesse ai pagamenti previsti entro questa domenica. Petroni non ha nascosto la volontà di cedere il Pisa ad una proprietà più solida. La vicenda sarà seguita da vicino dal Presidente della Laga B Andrea Abodi, che valuterà eventuali offerte per il club toscano.

Condividi