Pjanic verso gli Usa con la Juventus: «Amo il mio ruolo in campo»

pjanic
© foto www.imagephotoagency.it

Pjanic, intervistato da alcuni ‘giornalisti d’eccezione’, ha rilasciato alcune dichiarazioni in vista dei prossimi impegni della Juventus in estate

Le vacanze sono il leitmotiv di queste settimane calcistiche. Archiviata la stagione 2016/2017 tra poche settimane le squadre di Serie A si ritroveranno per raduno e ritiro. Poi, come nel caso della Juventus, ci sarà spazio anche per la tourneè in America e proprio in vista dell’arrivo negli USA, Miralem Pjanic, centrocampista bianconero, è stato intervistato da alcuni giornalisti d’eccezione, i bambini. «Un consiglio da dare ai giovani atleti? Devi credere nel tuo sogno e in te stesso, così tutto è possibile. Atleta preferito? Michael Jordan. Se ho mai detto una parolaccia durante una partita? Non tante volte ma può accadere in campo. Parlo tedesco, francese, italiano, il mio inglese è così così, lussemburghese e bosniaco. Forse non sono forte, ma abbiamo un nutrizionista che ci segue. Ho cambiato molte posizioni, ma dove gioco ora amo questa posizione. Ho iniziato a giocare quando avevo 5 anni. Il mio compleanno? Ero in hotel con la squadra quindi non ho potuto fare una grande festa. Ciao America, ci vediamo presto!».

Condividi