Portiere Juventus: offerta a Szczesny. Neto via, si complica Meret

donnarumma meret italia
© foto www.imagephotoagency.it

I bianconeri cercano un nuovo portiere in caso di addio di Neto. Portiere Juventus: offerta per Szczesny, si complica Meret

Gigi Buffon, salvo clamorosi ribaltoni dovuti all’eventuale conquista della Champions, difenderà la porta della Juventus anche nella prossima stagione ma Gigi, monumento del calcio italiano, non è eterno e la Juve inizia già a pensare al suo possibile erede. I bianconeri seguono con grande insistenza Alex Meret, portiere classe 1997 dell’Udinese ma i friulani chiedono 15 milioni (il portierino ha triplicato la valutazione rispetto ai 5 più bonus dell’intesa iniziale). Inoltre la concorrenza è alta e il portiere non vorrebbe vivere una stagione da secondo ma vorrebbe giocare da titolare in A, magari proprio all’Udinese. Neto potrebbe andare via ma Marotta vuole realizzare una plusvalenza di almeno 10 milioni dalla sua cessione (il brasiliano è arrivato a parametro zero nel 2015). Circola con insistenza il nome di Szczesny: la Juve vorrebbe ingaggiarlo in estate, portando il polacco di proprietà dell’Arsenal subito a Torino e facendogli fare un’annata da vice-Buffon, per poi lanciarlo titolare nel 2018, dopo il probabile addio al calcio di Gigi. I Gunners vogliono monetizzare e chiedono tra i 15 e i 18 milioni. I campioni d’Italia studiano la situazione e ci pensano seriamente. Sempre vivo l’interesse per Donnarumma del Milan ma l’affare è complicato. A riferirlo è “Tuttosport“.

Condividi