Palermo, Posevac: «Scambierò la maglia con Donnarumma»

153
palermo posevac donnarumma
© foto www.imagephotoagency.it

Oggi la dodicesima giornata di Serie A mette di fronte Palermo e Milan. Il portiere Posevac crede all’impresa: «Non esistono partite impossibili»

Approdato in Italia lo scorso anno con i galloni della giovane promessa, Josip Posevac ha mostrato più di qualche incertezza fin qui, nel suo primo anno da titolare in Serie A. Errori di gioventù, proprio come è accaduto a Gianluigi Donnarumma, cresciuto poi esponenzialmente negli ultimi mesi. I due si ritroveranno faccia a faccia oggi alle 15 al Renzo Barbera, in occasione di PalermoMilan: «Non conosco personalmente Donnarumma, ognuno ha preso la sua strada. Certo che è un grande personaggio, ha esordito presto e raggiunto subito la Nazionale. Di lui si possono pensare solo cose positive: è giovane ed è uno dei calciatori migliori del Milan. A fine partita gli chiederò di scambiare la maglia come ricordo di questa giornata». Queste le prime parole dello sloveno al Corriere dello Sport.
CARICA IN VISTA DEL MATCH – Partita delicata per i rosanero che in casa hanno collezionato 5 sconfitte su 5, con il tecnico De Zerbi traballante. Posevac ha voluto però ribadire che non esistono imprese impossibili nel calcio, pur lodando la compagine rossonera: «Il Milan è squadra giovane ha qualità e farà bene. Sono felice di prendere parte ad un appuntamento così prestigioso, se voglio arrivare devo saper affrontare qualsiasi avversario. Esistono partite difficili, non partite impossibili. Il mio obiettivo però ora è dare il massimo per i tifosi del Palermo che sono i migliori al mondo. Caldi come il clima perfetto della città».

 

Condividi