Pradé – Sampdoria: mistero risolto, tutti i dettagli

426
pradé
© foto www.imagephotoagency.it

Pradé – Sampdoria: mistero risolto, il contratto verrà firmato solo oggi nonostante la sua nomina a d. t. sia ufficiale già qualche settimana. Il neo-dirigente verrà presentato da Ferrero forse la settimana prossima

Alla fine il mistero è stato svelato: Daniele Pradé, tecnicamente da un paio di settimane nuovo direttore tecnico della Sampdoria, firmerà il proprio contratto con la società soltanto oggi. Di fatto l’ex direttore sportivo della Fiorentina, arrivato a Genova a metà del mese scorso, ha già iniziato a lavorare (soprattutto sul mercato) da un po’ e domenica era in tribuna per assistere alla partita con l’Inter di fianco all’avvocato Antonio Romei, braccio destro del presidente Massimo Ferrero. Finora però Pradé non ha ancora mai parlato alla stampa. Di più: non è mai stato nemmeno presentato e si sono diffuse più voci sul suo conto. Alla fine la verità è che solo oggi, tecnicamente, il d. t. dovrebbe mettere nero su bianco la firma sul contratto che lo legherà alla Sampdoria fino a fine stagione con opzione per la prossima stagione. Si tratta evidentemente di un fatto puramente tecnico: il contratto di Pradé dovrà decorrere dal mese di novembre e durerà giusto sei mesi, cioè fino a maggio.

SAMPDORIA – PRADÈ: VUOLE PRESENTARLO FERRERO – Sulla mancata presentazione alla stampa invece poco da aggiungere: il presidente Ferrero vuole presentare lui stesso Pradé ai giornalisti e nelle ultime settimane è stato lontano da Genova. Non tornerà probabilmente, stando a quanto si dice, nemmeno in questa settimana, quindi è presumibile pensare che il nuovo d. t. verrà presentato solo la prossima. Resta, quello sì, il dubbio sul futuro del d. s. Carlo Osti, che avrà mansioni confliggenti con quelle del neo-d. t.

Condividi