Prandelli: «Valencia una sfida, non sono preoccupato»

59
Cesare Prandelli italia
© foto www.imagephotoagency.it

Cesare Prandelli, arrivato sulla panchina del Valencia a metà ottobre, non è proccupato della sorte della squadra, nonostante il cammino nella Liga

Arrivato sulla panchina del Valencia a ottobre, Cesare Prandelli ha fin qui ottenuto una vittoria, due pareggi e tre sconfitte nella Liga. L’ultima, sabato scorso, sul campo del Siviglia; e la classifica non sorride ai valenciani, al quint’ultimo posto e senza vittorie da cinque gare. L’allenatore italiano, nonostante lo spettro retrocessione, non pare aver comunque perso la fiducia: «I cori dei tifosi del Siviglia che ci hanno augurato la retrocessione vanno sopportati, a fine stagione vedremo chi sarà a cantare» ha dichiarato l’ex Ct azzurro ai media spagnoli.

SFIDAPrandelli, fin qui con una media di un punto a partita, guarda avanti: «Io non sono preoccupato. Il Valencia rappresenta per me una grande sfida, ora dobbiamo migliorare, soprattutto nel raggiunfìgimento dell’area di rigore».

Condividi