Premier League, 3 it’s a magic number

36
premier league conte chelsea manchester united conferenza stampa
© foto www.imagephotoagency.it

Il sabato di Premier League è più speciale se può offrire un big match come quello delle 13.30 tra Chelsea e Leicester

E’ Conte vs Ranieri, Diego Costa contro Vardy, Hazard a sfidare Mahrez. Sta tutta qui, o forse no, la grande sfida della Premier League andata in scena allo Stamford Bridge. Il mister dei Blues schiera i suoi con un 3 – 4 – 3 che garantisce sia corsa che qualità. Mentre l’ex tecnico del Parma, tra le altre, punta sul solito 4 – 4 – 2, con il funambolo Riyad Mahrez che parte dalla panca. Gara spettacolare per gioco espresso, ritmi e risultato finale: 3 – 0.

LA GARA – Leggera superiorità per i padroni di casa in termini di possesso palla, 55% contro il 45% degli ospiti, con i sopracitati che si fanno preferire in fase di conclusione. Il Leicester, infatti, a sorpresa, non ha mai trovato i pali difesi da Courtois. Diego Costa mette subito le cose in chiaro, facendo urlare al gol i propri supporters, al minuto 7. Eden Hazard, dopo 33 giri d’orologio, non sbaglia davanti a Schmeichel per la rete che vale il raddoppio. Conte può sorridere perchè il suo Chelsea blinda il risultato a 10′ dalla fine: Nathaniel Chalobah per Victor Moses che chiude il conto sul 3 – 0. Da evidenziare come, l’ex allenatore della Juve abbia dato spazio in corso d’opera all’ex Napoli, così come ad Aina e Loftus – Cheek. Tutti prodotti dell’academy del club.

Condividi