Preziosi: «Napoli? No al vittimismo»

66
preziosi genoa
© foto www.imagephotoagency.it

Il giorno dopo lo 0-0 tra Genoa e Napoli, Enrico Preziosi, presidente del club rossoblù, ha parlato della sfida di ieri del Ferraris. Le parole del numero uno genoano

Enrico Preziosi, presidente del Genoa, ha commentato lo 0-0 di ieri tra la formazione allenata da mister Juric e il Napoli. Ecco le parole del presidente rossoblù a “Radio Kiss Kiss Napoli“: «Quella di ieri è stata una partita molto intensa. Il Napoli è una grandissima squadra che ci ha fatto soffrire ma il nostro mister è stato molto umile e ha spostato la gara sul piano fisico e sul sacrificio. Polemiche arbitrali? Non voglio parlare dell’arbitro dopo una gara del genere che è stata così intesa».

GLI ARBITRI E LO SCUDETTO – Prosegue il numero uno rossoblù: «Fallo di mano? Si poteva fischiare con un arbitro più fiscale. La trattenuta su Milik, invece, è inesistente. Non deve esserci vittimismo, le decisioni devono essere accettate. Io credo che il pareggio sia stato il risultato più giusto perché il Napoli ha anche rischiato di perdere la partita. Il club azzurro può aspirare allo Scudetto, ha una grande squadra. Per lo Scudetto vedo Napoli, Juventus ma anche Inter e Roma».

Antonio Parrotto
Giornalista sportivo. Non vendo sogni ma solide news. E anche panini, birre e patatine.
Condividi
Articolo precedente
leganes - barcellonaBarcellona, nuovo infortunio per Messi. Ecco i tempi di recupero
Prossimo articolo
hernanes-azione-juventus-maggio-2016-ifaHernanes: «In alcune partite mi sarei fischiato anch’io»