Lazio-Bologna, probabili formazioni: Inzaghi col 4-3-3. Donadoni, dubbi per il tridente

617
inzaghi eriksson
© foto www.imagephotoagency.it

Le probabili formazioni di Lazio-Bologna, in programma domenica pomeriggio per l’ottava giornata di Serie A. Informazioni su diretta Tv e streaming

Domenica 16 ottobre alle ore 15, la Lazio affronta il Bologna allo stadio Olimpico per l’ottava giornata di Serie A. Simone Inzaghi vuole continuità per mantenere la squadra biancoceleste nei piani alti della classifica e riproporrà il 4-4-2 già visto nella vittoriosa trasferta di Udine. A difendere la porta dei biancocelesti dovrebbe esserci ancora Strakosha, preferito a Marchetti, reduce da un infortunio muscolare. In difesa, con le assenze per infortunio di Bastos e Lukaku, saranno schierati centrali De Vrij e Hoedt; sugli esterni, Radu a sinistra e ballottaggio Patric-Basta per la corsia destra. A centrocampo, assente Biglia (impegnato con l’Argentina) e zona centrale che verrà occupata da Parolo e Milinkovic-Savic. Felipe Anderson e Lulic agiranno da esterni in supporto della coppia offensiva Keita-Immobile. Sul fronte Bologna assenza pesante per Donadoni che dovrà rinunciare a Destro (lesione al soleo della gamba). Si dovrebbe puntare comunque sul 4-3-3; in porta confermato Da Costa, dietro alla difesa composta da Krafth, Oikonomou, Maietta e Masina considerate l’assenza per squalifica di Gastaldello. A centrocampo (senza Dzemaili, squalificato), agiranno Taider e Pulgar, con Nagy in fase d’impostazione. Davanti, fiducia a Verdi con Di Francesco e Krejci.

LAZIO (4-3-3): Marchetti; Patric, De Vrij, Hoedt, Radu; Parolo, Milinkovic-Savic, Lulic; Felipe Anderson, Keita, Immobile.

BOLOGNA (4-3-3): Da Costa; Krafth, Oikonomou, Maietta, Masina; Taider, Nagy, Donsah; Di Francesco, Mounier, Verdi.

INFO STREAMING E TV – La partita sarà trasmessa sui canali satellitari di Sky Calcio e quelli del digitale terrestre di Mediaset Premium. Per la visione in streaming
su pc, tablet e smartphone sono disponibili le app Sky Go e Premium Play.

AGGIORNAMENTO 12 OTTOBRE – Nella Lazio, Federico Marchetti è tornato ad allenarsi regolarmente dopo i problemi al polpaccio e dovrebbe riprendersi il posto da titolare. Nel Bologna, Donadoni potrebbe preferire Donsah a Pulgar a centrocampo.

AGGIORNAMENTO 13 OTTOBREInzaghi verso il ritorno al 4-3-3: a centrocampo, Parolo in regia supportato da Milinkovic-Savic e Lulic. Felipe Anderson dovrebbe così far parte del tridente offensivo con Keita e Immobile. Donadoni recupera in pieno Torosidis dopo un problema gastrico: per il greco probabile panchina domenica.

AGGIORNAMENTO 14 OTTOBRE – Inzaghi è pronto a confermare la squadra che ha vinto a Udine due settimane fa. Donadoni preso dai dubbi: in difesa, potrebbe far giocare uno tra Helander e Ferrari al posto di Oikonomou. Davanti, ci può essere spazio per Floccari come prima punta al posto di Verdi, che sarebbe utilizzato da esterno destro. In questo caso, panchina per Di Francesco o Krejci.

AGGIORNAMENTO 15 OTTOBRE – Inzaghi conferma la posizione di Parolo, arretrato a regista, e il tridente formato da Keita, Felipe Anderson e Immobile. Bologna sfortunato: indisponibile anche il portiere di riserva Sarr (Donadoni può portare in panchina il 16enne Ravaglia) e Krejci, fermato dall’influenza. Per l’attacco rossoblù, le certezze sono Verdi e Di Francesco; possibile lo schieramento di Mounier al posto di Krejci o, spostando Verdi sulla destra, Floccari o Sadiq come prima punta.

Condividi