Quagliarella ricorda l’esperienza a Udine: «Due anni fantastici»

© foto Valentina Martini

Udinese-Sampdoria è una gara speciale per l’attaccante blucerchiato Fabio Quagliarella, che ha vestito la casacca bianconera dal 2007 al 2009: ecco le sue parole sull’esperienza in Friuli

25 reti in 73 partite dal 2007 al 2009, per poi spiccare il volo verso la sua Napoli: l’esperienza con l’Udinese è rimasta nel cuore a Fabio Quagliarella, che domenica affronterà i bianconeri alla Dacia Arena con la sua Sampdoria. Intervistato dal Messaggero Veneto, il bomber campano ha parlato così dei due anni trascorsi in Friuli: «In Friuli ho vissuto due anni fantastici. Società, squadra, città, compagni: è stato tutto una piacevolissima sorpresa. Ai Pozzo sarò eternamente grato. Io e loro sappiamo a cosa mi sto riferendo. A Udine ci sono sempre state punte di grande valore. Quella squadra con Di Natale, Sanchez e Pepe era bella da veder giocare e noi punte andavamo in campo tranquille perché sapevamo che di palloni buoni ne sarebbero arrivati». Gara speciale dunque per il 27 blucerchiato, che farà di tutto per essere in campo dopo l’infortunio rimediato contro il Chievo: «Per domenica intanto spero di essere a disposizione, perché il dolore al costato si fa ancora sentire. Farò di tutto per esserci, com’è giusto che sia».

Condividi