Qualificazioni mondiali: Belgio forza 8, Bosnia beffata, Portogallo ok

59
cristiano ronaldo real madrid liga pallone
© foto www.imagephotoagency.it

Nelle partite per le qualificazioni mondiali giocate stasera, vittoria larghissima del Belgio sull’Estonia con tripletta di Mertens. Vince il Portogallo, Bosnia beffata dalla Grecia a tempo scaduto

Sono state tre le partite valevoli per le qualificazioni mondiali giocate questa sera. Nel gruppo H, vittoria per 8-1 del Belgio sull’Estonia (tripletta di Mertens e doppietta di Lukaku): i ‘Diavoli rossi’ rafforzano il primo posto nel girone, che conducono a punteggio pieno dopo quattro gare. Nello stesso gruppo del Belgio, pareggio per 1-1 tra Grecia e Bosnia-Erzegovina: la Nazionale del romanista Dzeko (espulso per doppia ammonizione all’80 insieme al greco Papadoupoulos), dopo essere passata in vantaggio grazie ad un’autorete del portiere dell’Udinese, Karnezis, è stata raggiunta in pieno recupero (95′) da una rete di Tzavellas. I greci sono secondi in classifica a tre lunghezze sulla Bosnia, terza. Infine, per il gruppo B, vittoria del Portogallo sulla Lettonia per 4-1: campioni di Europa in vantaggio al 28′ grazie a un rigore trasformato da Cristiano Ronaldo. Lo stesso, sbaglia un rigore al 59′ e dopo 8 minuti i lettoni pareggianio con Zjuzins. Passano tre minuti e il Portogallo è di nuovo avanti grazie a Carvalho; vittoria portoghese suggellata da Cristiano Ronaldo (85′) e dal difensore del Cagliari, Bruno Alves (92′). APPUNTAMENTO A MARZO – Completate stasera le prime quattro giornate giocate nei gironi europei di qualificazione ai Mondiali, l’appuntamento è ora fissato a fine marzo.

Condividi