Ranocchia sull’Inter: «Mi venivano date colpe non mie»

ranocchia
© foto www.imagephotoagency.it

Dalla Premier League, arrivano le parole di Andrea Ranocchia, difensore dell’Inter in prestito all’Hull City, riguardo la propria avventura in maglia nerazzurra

Andrea Ranocchia, difensore dell’Hull City in prestito dall’Inter, ha parlato della sua avventura in nerazzurro ai microfoni di Radio 24: «Giocare in un grande club come l’Inter è sempre bellissimo, al di là di quello che è accaduto. A volte è stata colpa mia, altre volta mi sono state addossate colpe che non avevo, ma ho sempre avuto le spalle larghe e ci ho messo la faccia. Il futuro? Sono concentrato sull’Hull City e mi trovo bene. La centrifuga italiana non mi manca. Non so se il mio futuro sarà qui in Premier, è impossibile prevedere cosa accadrà. Ho ancora due anni di contratto con l’Inter e presto arriverà il momento di parlare con la società per l’avvenire. Ma ora non ci penso».

Condividi