Rastelli: «Cagliari disunito, è durato 8 minuti!»

62
© foto www.imagephotoagency.it

Massimo Rastelli non può certo essere contento del suo Cagliari, che ha perso in casa contro la Fiorentina: le parole del tecnico dopo il novantesimo

Massimo Rastelli volava sulle ali dell’entusiasmo con il suo Cagliari, domenica scorsa è arrivata una vittoria super prestigiosa ma oggi con la Fiorentina i sardi hanno perso la bussola. Una sconfitta importante allo Stadio Sant’Elia per la nona giornata di Serie A per il Cagliari, che si è disunito dopo il vantaggio iniziale e ha subito un gol dietro l’altro salvo avere una reazione inutile nella ripresa. Rastelli ne ha parlato in zona mista.

RASTELLI A RAI SPORT – «Ci siamo disuniti dopo una buona partenza, abbiamo avuto delle occasioni strepitose ma poi abbiamo smesso di giocare. Abbiamo permesso alla Fiorentina di crearci dei problemi e abbiamo preso quattro gol in quattro tiri in venti minuti. Nella ripresa c’è stata reazione ma il Cagliari oggi è durato solo sette o otto minuti, perché abbiamo preso anche il quinto gol prima di farne altri due. Penso sia normale che perdere non piaccia, alcuni ko possono essere salutari ma voglio dire ai ragazzi che i punti in palio oggi erano fondamentali. Forse non sono stato bravo a farmi capire».

Condividi