Rastelli su Napoli-Cagliari: «Non siamo sazi, vogliamo fare risultato»

esonero rastelli
© foto www.imagephotoagency.it

Il tecnico del Cagliari è intervenuto in conferenza stampa per presentare il match del San Paolo contro il Napoli. Ecco le parole di Massimo Rastelli

La 35ª giornata di Serie A verrà aperta dall’anticipo in programma domani alle ore 18 allo stadio San Paolo tra Napoli e Cagliari. Massimo Rastelli, allenatore dei rossoblù, ha parlato in conferenza stampa, presentando così il match: «Ci sarà uno stadio pieno e la gara sarà molto stimolante. Abbiamo raggiunto l’aritmetica salvezza ma non siamo sazi: vogliamo onorare al meglio queste 4 gare. Noi scendiamo in campo per fare risultato sempre e sarà così anche domani, poi vedremo se saremo stati i migliori oppure no. Abbiamo recuperato Isla che aveva dato forfait domenica e ci sarà anche Salamon che si è allenato in questi ultimi giorni. Ritorno in uno stadio in cui ho giocato, per la prima volta da allenatore avversario. Sono abituato a queste emozioni, come l’arbitro fischierà l’inizio penserò solo a dare il meglio per il Cagliari. All’andata dopo il primo gol abbiamo preso subito il secondo e ci siamo disuniti e sicuramente domani non dovremo commettere lo stesso errore. Mentalmente non abbiamo avuto la forza di tenere botta e reggere fino al primo tempo. È stata più una fragilità mentale che fisica. Il Napoli ha raggiunto un livello di qualità di gioco tra le migliori al mondo, ma se ci sono ancora delle distanze numeriche con Juve e Roma vuol dire che ci sono ancora dei margini di miglioramento da fare. Ci restano 4 gare e daremo il massimo perché il nostro campionato non è ancora finito».

Condividi