Real Madrid, attacco record: sempre a segno da 62 partite

cristiano ronaldo real madrid
© foto www.imagephotoagency.it

62 partite consecutive senza mai restare a digiuno di gol: il Real Madrid batte il record che apparteneva al Bayern Monaco

E’ passato oltre un anno dall’ultima partita ufficiale chiusa dal Real Madrid con uno zero alla voce gol segnati. I Galacticos dall’aprile 2016 a oggi hanno sempre segnato almeno una rete, che si giocasse in Liga, Copa del Rey, Champions League o Coppa del Mondo per Club. La squadra allenata da Zinedine Zidane frantuma un altro record superando la soglia delle 61 gare dove si era fermato il Bayern Monaco nelle stagioni 2012/2013 e 2013/2014. Dopo lo 0-0 nella scorsa edizione della Champions League contro il Manchester City, l’attacco madrileno non si è più inceppato e sono ben 171 i gol realizzati in questo arco di tempo, una media di 2,75 reti a partita; manco a dirlo, il mattatore è Cristiano Ronaldo che in questo conto ha messo la firma su 41 palloni depositati in rete. La sfida delle sfide arriverà fra tre gare per il Real Madrid, quando a Cardiff l’attacco atomico dovrà scontrarsi con la difesa della Juventus e in palio ci sarà la coppa dalle grandi orecchie: se l’artiglieria spagnola è calda non è da meno la retroguardia bianconera, capace di limitare a soli tre gol subiti il passivo nell’intera stagione di Champions League.

Condividi