Ribery boccia Griezmann: «Non è un top player»

49
griezmann ribery
© foto www.imagephotoagency.it

Ribery ha deliziato gli spettatori della Nazionale francese per anni, ma non sembra convinto che Griezmann possa fare altrettanto

Si sa, Franck Ribery non è il più banale dei calciatori: per modo di concepire il calcio, ma anche per come “aggredisce” il microfono, lasciandosi andare ad alcune dichiarazioni rilevanti. Come è accaduto anche stavolta infatti. L’ala del Bayern Monaco è stata intervistata dal quotidiano tedesco Bild, parlando così di Antoine: «Non è un top player perchè il suo rendimento non è costante. Ha fatto bene nell’ultima stagione all’Atletico Madrid ma un top player deve ripetersi continuamente. La qualità si vede nell’arco di 10, 12 o 15 anni. Se sarà così, sarò il primo a complimentarmi».

COSA DICI FRANCK? – Condivisibile o meno, il parere di Ribery non si limita al solito, e ripetitivo, canovaccio del calciatore moderno. Che continua: «E’ vero che io sono stato fuori per nove mesi per infortunio ma negli ultimi dieci anni sono sempre stato al top». Inutile sottolineare che l’ex OM creda che ce ne vogliano di dimostrazioni per equiparare il valore della punta dell’Atletico Madrid, Griezmann, al suo. Parole che da un lato suonano come una mezza bocciatura, ma dall’altro sono uno stimolo importante a salire le scale del gotha del calcio.

Condividi