Rinnovo De Rossi: trattativa avviata, firma a breve

© foto www.imagephotoagency.it

Rinnovo De Rossi: con Totti quasi fuori dai giochi, Capitan Futuro può diventare il vero capitano. Le ultimissime notizie e gli aggiornamenti sulla firma sul contratto con la Roma. Arrivano conferme – 13 maggio

«Non so cosa farò» ha dichiarato Daniele De Rossi a “Sky Sport”. Le dichiarazioni del centrocampista però non hanno fatto scattare il campanello d’allarme in casa Roma. Monchi, nel giorno della sua conferenza stampa di presentazione, fu chiaro: «Noi e lui abbiamo gli stessi interessi, e l’obiettivo comune è continuare insieme. Saremmo degli imbranati se non riuscissimo a raggiungere un accordo». E non ci sono più grandi dubbi sul futuro: la trattativa per il rinnovo con la Roma è molto più che avviata. Secondo “Il Corriere dello Sport” presto dovrebbe arrivare la firma su un contratto annuale da 4 milioni con diritto di opzione per un’altra stagione.

Rinnovo De Rossi, conferme sul nuovo contratto – 12 maggio, ore 8.25

Il rinnovo di De Rossi si farà, questo è anche il volere di Monchi, nuovo direttore sportivo della Roma. DDR infatti firmerà un contratto di almeno un anno abbassando l’ingaggio e aggiungendo l’opzione per la permanenza a Roma in caso di raggiungimento di un certo tot di presenze. Stando a quanto si legge su La Gazzetta dello Sport, la volontà di De Rossi è quella di ritirarsi a trentasei anni e quindi è auspicabile che continui a giocare ancora fino al 2019. Vedremo se lo farà alla Roma o meno.

Rinnovo De Rossi: firma per un anno e opzione per il secondo

Rinnovo De Rossi, Capitan Futuro è pronto a prendere la fascia. In scadenza come Totti, De Rossi rinnoverà il suo legame da calciatore con la Roma e rimarrà per la sua prima stagione da primo capitano. Firmerà fino al giugno del 2018 con rinnovo automatico legato al numero di presenze nella stagione che verrà (numero ancora in via di definizione). Si abbasserà lo stipendio e arriverà a guadagnare quattro milioni di euro, due e mezzo in meno dell’ingaggio attuale. In caso di rinnovo automatico, nel 2018-19 guadagnerebbe i due milioni e mezzo restanti e quindi, come scrive Il Corriere dello Sport, spalmerebbe un anno del suo attuale contratto in due stagioni. De Rossi ha scelto di rimanere a Roma per motivi familiari, è molto legato alla sua squadra e alla sua città, inoltre – proprio come Totti – è rimasto folgorato dall’entusiasmo che Monchi è riuscito a portare nella Capitale. Stimolato dal progetto, Daniele De Rossi ha deciso di rimanere e quindi nei prossimi giorni arriverà l’incontro decisivo per la firma. Capitan Futuro è pronto a essere Capitan Presente.

Condividi