Roma, la 10 di Totti verrà ritirata? Tifosi divisi, il Pupone…

totti roma
© foto www.imagephotoagency.it

Al termine della stagione ci sarà l’addio al calcio per Francesco Totti: Roma, la maglia numero 10 verrà ritirata? Tra l’opinione del Pupone e le possibilità commerciali…

Tiene banco in casa Roma la questione numero 10. A fine stagione, come già sottolineato, Totti darà l’addio al calcio e indosserà la prestigiosa casacca per altre 4 partite. E dopo? Se per il Pupone è previsto un ruolo dirigenziale, da direttore tecnico, per la casacca numero 10 ci sono opinioni contrastanti: ritirarla in onore dello storico capitano o meno. Come riporta il Corriere dello Sport, Totti ha già sottolineato di non essere d’accordo per «non cancellare i sogni dei giovani», mentre i tifosi sono divisi e gli addetti ai lavori favorevoli. Attesi aggiornamenti, tra qualche settimana il verdetto.

Roma, la 10 di Totti verrà ritirata?

E’ ormai ufficiale: al termine di questa stagione ci sarà l’addio al calcio giocato per Francesco Totti. Dopo 25 anni con la maglia della Roma, il fantasista appenderà gli scarpini al chiodo per intraprendere una nuova vita, quella da direttore tecnico del club capitolino. L’annuncio di Monchi ha confermato la decisione presa un anno fa, quando il ‘Pupone’ firmò il suo ultimo rinnovo di contratto: un anno da calciatore più sei da dirigente. Totti è una leggenda del mondo Roma, con 250 gol segnati in Serie A e prodezze che rimarranno negli annali del calcio. L’edizione odierna de il Corriere dello Sport lancia una provocazione: ritirare la maglia numero 10. Una opzione che trova in disaccordo la leggenda giallorossa («La maglia numero dieci è la mia seconda pelle – le dichiarazione del 2013 sul suo blog – tutti dovranno avere la possibilità di cullare quel sogno, di insoddarla e soprattutto di onorarla e portarla fino a raggiungere i migliori traguardi sportivi»), ma che potrebbe portare a un formidabile veicolo commerciale per il club di proprietà Pallotta, che potrebbe offrire un importante riconoscimento a una storia ineguagliabile.

Condividi