A. Vienna, Fink: «Testa al campionato, non alla Roma»

26
fink europa league ivic
© foto www.imagephotoagency.it

Intercettato dai microfoni di RomaTv, il tecnico dell’Austria Vienna si dichiara entusiasta ed orgoglioso di affrontare la Roma in Europa League

«È un grande onore giocare contro la Roma»: parola del tecnico dell’Austria Vienna, Thorsten Fink. Il prossimo avversario dei giallorossi in Europa League, prim’ancora del peso specifico dei 3 punti in palio domani, dà valore al blasone dell’avversario. Avversario che parte chiaramente favorito ma solo sulla carta, come dimostra il rocambolesco 3-3 dell’Olimpico. La situazione del gruppo E è in bilico, una vittoria per entrambe potrebbe significare qualificazione e staccare le rivali, fondamentale inoltre vincere il raggruppamento in vista del sorteggio per i sedicesimi di finale.

LE PAROLE DEL TECNICO – Intercettato dai microfoni di RomaTv, Fink ha analizzato il match e gli sviluppi futuri del cammino nella competizione: «Potremmo anche accontentarci di un punto domani, la Roma è favorita. C’è soddisfazione fin qui per il nostro percorso. Vogliamo far divertire la gente che viene allo stadio, l’importante per noi è il campionato, l’Europa League è un premio. La Serie A? Un grande campionato, la seguiamo con piacere». Poi a specifica domanda sull’esordio di Rudiger: «Ha talento, è un buon difensore. Ha subito un brutto infortunio e speriamo non torni in forma contro di noi».

Condividi