Baldissoni: «Scontri Bergamo? Chi sbaglia paga, ma chi non lo fa…»

35
baldissoni roma stadio spalletti
© foto www.imagephotoagency.it

L’intervento radiofonico di Baldissoni sullo storico Stadio delle Tre Fontane e sui fatti di Bergamo per Atalanta – Roma: «Chi non sbaglia ha diritto a vivere la sua passione»

Mauro Baldissoni, CEO dell’As Roma, è stato ospite questa mattina alla radio ufficiale dei giallorossi, Roma Radio, per parlare del ritorno nello storico Stadio delle Tre Fontane per le gare ufficiali della Primavera e non solo: «Siamo molto felici di questo ritorno in un contesto storico e uno dei passi che abbiamo fatto per rinfrescare il concetto della nostra casa in luoghi emozionali come l’Hall of Fame. Da bambino andavo al Tre Fontane per vedere gli allenamenti della Roma di Liedholm e penso che l’iniziativa di oggi sia un modo nuovo per respirare quell’aria di ricordi e di contato con quegli eroi. Con il Tre Fontane avremo la possibilità di far fare gli allenamenti alla squadra: l’obiettivo è essere in grado di utilizzare le tribune al più presto e avere 3000 persone allo stadio». ROMA, BALDISSONI SUI FATTI DI BERGAMO – Prosegue e conclude il dirigente giallorosso: «Atalanta-Roma? Gli eventi che riguardano i tifosi della Roma fanno sempre notizia, anche oltre il necessario. Noi condanniamo la violenza, chi sbaglia paga, chi non sbaglia ha diritto a fruire dello spettacolo e vivere il calcio serenamente. Condanniamo qualsiasi atto violento ma chi non sbaglia ha diritto a vivere la sua passione».

Condividi