Roma, nuovo stadio costerà 1,7 miliardi

81
as roma pallotta
© foto www.imagephotoagency.it

Nuovo stadio della Roma: a che punto è l’iter politico? Il 20 settembre si inizia, il 3 novembre la prima vera riunione. Costerà 1,7 miliardi di euro: i pensieri di Pallotta e Raggi.

Il progetto del nuovo stadio della Roma prosegue parallelamente su due binari diversi. Da un lato, quello istituzionale, legato principalmente agli step burocratici in concertazione tra la società giallorossa, il Comune di Roma e la Regione Lazio. Dall’altro, l’aspetto che verte sulle questioni economiche e di cui il team lavorativo di James Pallotta si sta occupando personalmente con incontri ad hoc.

ITER POLITICO – L’edizione odierna del Corriere dello Sport, infatti, ha fatto il punto sulla situazione inerente all’iter per il progetto. Un primo punto d’incontro è stato trovato nell’incontro di mercoledì tra James Pallotta e il primo cittadino della Capitale, il sindaco Virginia Raggi, ma non ci sarà tempo per organizzare un altro incontro poiché il presidente giallorosso lascerà l’Italia nella giornata di domani. Indi per cui, resta lo scoglio della Conferenza dei Servizi, che avrà luogo il 20 settembre ma solo il 3 novembre sarà la data della prima riunione operativa vera e propria.

BUSINESS IS BUSINESS – La partita politica, in conclusione, non è ancora chiusa, ma parallelamente si lavora anche all’aspetto economico. Lo stadio, infatti, con le opere pubbliche necessarie, costa 1,7 miliardi di euro: indi per cui bisogna trovare finanziamenti adeguati o assicurarsi adeguati introiti in base alle spese necessarie. Una delle questioni-chiave, infatti, potrebbe essere il Naming Rights, ovvero qualcuno che paghi per il diritto di dare il nome all’impianto o uno sponsor principale per la squadra.

Andrea Bartolone
Giornalista sportivo del Mezzogiorno: di Bari come Nicola, di Capri come Peppino. Un po' eta e un po' no.
Condividi
Articolo precedente
Conte chelseaChelsea, Conte: «Odio perdere. Alla squadra chiedo rispetto»
Prossimo articolo
destro napoli bolognaDestro e Viviani out per Napoli – Bologna