Gandini: «Vogliamo essere competitivi e vincere»

24
lazio - roma taddei
© foto www.imagephotoagency.it

Umberto Gandini è il nuovo amministratore delegato della Roma: un nuovo punto di riferimento per il club giallorosso, che ha elencato gli obiettivi della società ma non solo

Importanti novità dall’Assemblea degli Azionisti della Roma, con Umberto Gandini nominato nuovo amministratore delegato, oltre che nuovo membro del CdA. Raggiunto dai microfoni di Sky Sport, il dirigente giallorosso ha parlato degli obiettivi, ma non solo: «Obiettivi? Quelli di sempre: essere competitivi e vincere. La società è certamente competitiva, chiaramente nello gestire una realtà come quella giallorossa bisogna avere un occhio sui ricavi: l’obiettivo primario è quello di tornare ad avere un grande pubblico, la piazza lo merita. Florenzi? Siamo tornati con lui da Sassuolo, ieri sono andato a trovarlo con Baldissoni ed era carico. L’operazione è andata bene, senza complicazioni. Il momento? E’ molto positivo, stiamo acquisendo consapevolezza».

CONTINUA GANDINI – Continua l’ex dirigente del Milan: «Assenza del pubblico per le barriere? La società sta parlando con le autorità per risolvere il problema: è stato bello vederli festeggiare a Sassuolo, faremo il possibile per continuare a sensibilizzare le autorità per riavvicinare i nostri sostenitori. Cosa manca all’ambiente per essere vincente? Qui ci sono le condizioni per fare bene: gli impianti, lo staff ed i giocatori sono validi. C’è tutto, bisogna solo trovare il coordinamento ed i dettagli necessari per arrivare in fondo».

Condividi