Infortunio Florenzi, inizia il recupero dopo il secondo intervento

rinnovi roma florenzi
© foto www.imagephotoagency.it

Rottura del crociato per Alessandro Florenzi. Lo ha confermato Del Vescovo, medico sociale della Roma, dopo la visita col Prof Mariani. In giornata il secondo intervento chirurgico

Infortunio Florenzi: ‘Flo’ ci riprova! – 27 febbraio, ore 8.49

I tempi di recupero adesso sono più lunghi rispetto a quelli precedenti, si parla di stop di cinque mesi per Florenzi. Il centrocampista della Roma però non si perde d’animo e punta a rientrare al meglio a settembre. L’estate di mezzo aiuta a recuperare nella migliore delle maniere, in modo tale da iniziare la prossima stagione subito pronto con la prima squadra. Florenzi ha lasciato Villa Stuart pochi giorni fa e in queste ore ha iniziato il secondo recupero dalla rottura del crociato.

Infortunio Florenzi: l’omaggio – 20 febbraio, ore 7.41

Luciano Spalletti lo aveva detto in conferenza stampa: la Roma avrebbe omaggiato Florenzi. Nell’ottica del tecnico la squadra sarebbe dovuta scendere in campo con un “Flo” prima di ogni nome dei giocatori ma evidentemente il regolamento non lo ha permesso. Molto più facile, dunque, mettere un piccolo “24” sulla manica sinistra di ogni maglietta. La Roma infatti ha tributato il suo omaggio a Florenzi stampando il suo numero su ogni casacca nella vittoria col Torino. Un bel gesto che testimonia l’attaccamento del gruppo a un giocatore importante per i capitolini.

Infortunio Florenzi, la Roma in ospedale: «Amore vero al mio fianco» – 19 febbraio, ore 16:30

Alessandro Florenzi ha ricevuto la visita dei propri compagni e ha ringraziato personalmente attraverso i social network: «Sono un calciatore fortunato: ho scoperto che molte persone mi vogliono bene, non solo i tifosi della Roma, che anche questa volta mi hanno dimostrato il loro immenso affetto. In tantissimi mi avete scritto e supportato: ringrazio tutti con grande affetto, davvero. Siete speciali. Sono un uomo fortunato. Tutto l’amore di mia moglie e mia figlia, la mia famiglia, i miei amici, i miei compagni e di tutto il Club mi sostiene e mi rende più forte. Ancora più forte. Come sapete il legamento del mio ginocchio, guarito perfettamente, si è nuovamente rotto. Con coraggio, sono pronto ad affrontare questa nuova partita. Poco importa se durerà più di novanta minuti. Quello che conta è avere al mio fianco amore vero. Il vostro e della mia famiglia. La vera fortuna di un uomo nella vita».

Infortunio Florenzi, Rüdiger: «Daje Alessandro» – 17 febbraio, ore 17.40

Alessandro Florenzi, vittima di un nuovo infortunio che lo costringerà a stare fuori dai campi per altri 5 mesi, ha ricevuto il sostegno del compagno di squadra Antonio Rüdiger. Il difensore tedesco, infatti, ha incoraggiato il centrocampista con un messaggio pubblicato tramite il proprio account Twitter.

Infortunio Florenzi, Prof. Mariani: «E’ stata solo sfortuna» – 17 febbraio, ore 17.20

Il professor Pier Paolo Mariani ha parlato ai microfoni al termine dell’operazione del calciatore della Roma Alessandro Florenzi. Queste le sue dichiarazioni: «Il legamento era guarito, e si è rotto. E’ stata sfortuna. Purtroppo è come quando uno si tampo guidando: rimettere a posto l’auto, non vuol dire che non si avranno più incidenti. Ci sono calciatori che appena tornano in campo, si rompono l’altro crociato. Il suo recupero non è stato affatto affrettato, sono gli stessi tempi di Ruediger, Mario Rui, Capradossi. I tempi classifici. Florenzi era in perfette condizioni al controllo svolto i primi di febbraio. Era perfetto. Ora i tempi di recupero sono un po’ più lunghi, però grosso modo seguirà lo stesso protocollo»

Infortunio Florenzi, il comunicato della Roma – 17 febbraio, ore 15.35

La Roma, tramite il proprio sito ufficiale, ha diramato il report medico sulle condizioni del proprio tesserato: «Alessandro Florenzi è stato sottoposto oggi ad intervento chirurgico di revisione artroscopica che ha confermato la rottura traumatica del neo-legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro. Il trapianto chirurgico è stato dunque sostituito con il tendine rotuleo del ginocchio destro. L’atleta osserverà alcuni giorni di degenza e dalla prossima settimana comincerà il percorso terapeutico stabilito con prognosi di mesi 5».

Infortunio Florenzi, stagione finita. Cominciata l’operazione. Novità sui tempi di recupero – 17 febbraio, ore 13

Novità importanti su Alessandro Florenzi. Il calciatore ha riportato una nuova lesione al legamento crociato anteriore e proprio in questi minuti è iniziata l’operazione a Villa Stuart. Rispetto a quanto trapelato nelle scorse ore, i tempi di recupero per un’operazione del genere non cambiano e si aggirano sempre attorno ai 4 mesi e non a 6-7 come riferito dai media in precedenza. Proprio come successo con Mario Rui e Rudiger e con lo stesso Florenzi prima del secondo ko, l’iter per il recupero non cambierà. A riferirlo è “Sky Sport“.

Infortunio Florenzi, le parole del medico sociale della Roma – 17 febbraio, ore 11.40

Le dichiarazioni di Riccardo Del Vescovo, medico sociale della Roma, al sito ufficiale gialloroso: «In mattinata Alessandro Florenzi è stato sottoposto ad ulteriori e necessari accertamenti strumentali che hanno confermato il primo sospetto, cioè quello della rottura del neo legamento crociato anteriore. La valutazione clinica a supporto del professor Mariani conferma il dato strumentale, pertanto già in mattinata si eseguirà un intervento di chirurgia artroscopica che sarà prima diagnostico, quindi volto a confermare il dato clinico-strumentale, e successivamente interventistico, per cui si passerà alla sostituzione del legamento rotto».

Infortunio Florenzi, confermato: nuova rottura del crociato – 17 febbraio, ore 11.00

Bruttissima notizia per tutti i tifosi di calcio e della Roma. Alessandro Florenzi ha riportato la nuova rottura del crociato. Sfortuna infinita per il centrocampista giallorosso, che a quattro mesi di distanza dovrà nuovamente sottoporsi ad intervento chirurgico oggi a Villa Stuart. Stagione finita per il talento giallorosso in un’annata davvero sfortunata dal punto di vista personale. 

Infortunio Florenzi, è a Villa Stuart: lo visita Mariani 17 febbraio, ore 10.00

Alessandro Florenzi è arrivato questa mattina, intorno alle ore 9.45, presso la clinica Villa Stuart di Roma. Il centrocampista dei giallorossi verrà visitato dal professor Mariani, tra i più importanti ortopedici della nota clinica capitolina che lo operò già lo scorso ottobre. La speranza, per Florenzi e la Roma, è evitare una nuova operazione sotto i ferri: ore di attesa per il responso, trapela anche speranza e ottimismo.

Infortunio Florenzi, rischia di tornare nel 2017-18 – 17 febbraio, ore 7.07

Nella mattinata di oggi Florenzi sarà il suo destino, ma l’ottimismo è pari a zero. Si parla di stagione già finita per il centrocampista della Roma, che sta vivendo un vero e proprio incubo: appena tornato dopo la rottura del crociato, si è di nuovo fatto male nello stesso punto e i primi esiti della risonanza magnetica parlano di nuovo di rottura del legamento crociato anteriore, sempre alla gamba sinistra. La Roma spera che l’esito possa essere differente, anche perché il professor Mariani deve ancora valutare gli esiti dell’ultima risonanza. I macchinari di Trigoria e Villa Stuart sono molto diversi e quelli in possesso di Mariani permettono una visione più approfondita, come riporta La Gazzetta dello Sport, per questo la Roma spera. L’ipotesi che stamani Florenzi possa sottoporsi a un’artroscopia è alta, soprattutto se la rottura è totale o se c’è una forte lesione.

Infortunio Florenzi: domani giorno decisivo, accertamenti a Villa Stuart – 16 febbraio, ore 13.40

Ansia e apprensione in casa Roma per quel che concerne le condizioni di Alessandro Florenzi. Il calciatore giallorosso, infatti, rischia un serio infortunio che bisserebbe quello di 4 mesi fa al ginocchio. Nel corso della giornata di domani Alessandro Florenzi verrà visitato dal Professor Mariani e si sottoporrà ad accertamenti presso la clinica capitolina Villa Stuart per verificare se nel trauma distorsivo subito ci sia stato anche l’interessamento del legamento del ginocchio sinistro, quello già operato a ottobre.

Infortunio Florenzi: domani giorno decisivo. Spalletti: «C’è il rischio di complicazioni» – 16 febbraio

Paura e agitazione in casa Roma per le condizioni di Alessandro Florenzi. Il jolly romanista, dopo 4 mesi di stop, era vicino al rientro ma un nuovo ko al ginocchio operato potrebbe compromettere la stagione del giocatore. Così Spalletti al sito ufficiale giallorosso: «E’ venuto a cercarmi e mi ha detto che ha risentito male al ginocchio. Mi è preso lo sgomento. Il dottore ha detto che dobbiamo fare degli esami, il rischio è che questo trauma distorsivo abbia creato delle complicazioni. Ieri sera non gli era passato sul dolore e lo stesso stamattina. Poi oggi non ne abbiamo parlato perché lui ha cercato di trasferirci lo stimolo giusto per la nostra partita. Ci si prenderanno due giorni per poter vedere tutto con maggiore chiarezza. Speriamo stia bene, perché a me interessa il ragazzo e la sua reazione, non il calciatore». Secondo quanto riportato da “Il Tempo“, la prima risonanza effettuata martedì ha già evidenziato la lesione del legamento crociato, il che significherebbe uno stop di altri 6-7 mesi ma per conoscere le reali condizioni bisognerà attendere gli esami di domani e il comunicato ufficiale della Roma.

Infortunio Florenzi: domani giorno decisivo – 16 febbraio, ore 7.12

Proprio quando sembrava tornata la normalità, Alessandro Florenzi è ripiombato nel baratro per un velo di troppo in allenamento. Si è fatto passare la palla tra le gambe e ha sentito dolore quando ha appoggiato la sinistra a terra. C’è il rischio adesso che possa tornare sotto i ferri, domani svolgerà degli esami strumentali e tornerà a Villa Stuart dal professor Mariani. Domani quindi sarà un giorno decisivo perché Florenzi conoscerà il verdetto definitivo sul suo infortunio, ma intanto c’è scoramento da parte della Roma e del suo allenatore Spalletti, che ne ha parlato in conferenza stampa.

Infortunio Florenzi: nuovi problemi al ginocchio! I tempi di recupero – 15 febbraio

Paura a Trigoria per le condizioni di Alessandro Florenzi. Il jolly della Roma ha avvertito un nuovo fastidio al ginocchio sinistro, quello operato dopo l’infortunio del 26 ottobre scorso a Reggio Emilia contro il Sassuolo. Il recupero del calciatore proseguiva nel migliore dei modi tanto che avrebbe dovuto disputare una sfida con la Primavera, tra un paio di settimane, per poi ottenere l’ok per il ritorno in gruppo. Ma quel movimento innaturale di ieri ha fatto nuovamente scattare l’allarme, in attesa degli esami strumentali di ve­nerdì, bisognerà aspettare per capire anche quanto grave. C’è molta ca­sualità in quello che è successo ieri a Florenzi, ma la pre­occupazione non diminuisce. Nella migliore delle ipotesi il giocatore romanista dovrà stare fermo per un po’ (inutile e impossibile sbilanciarsi sui tempi di recupero), interrompendo il programma di recupero mentre alla peggiore delle ipotesi, in casa Roma, non ci vogliono nemmeno pensare. A riferirlo è “La Gazzetta dello Sport“.

Infortunio Florenzi: nuovi problemi per il giallorosso – 14 febbraio, ore 22.10

Nuovo infortunio per Alessandro Florenzi. Il calciatore giallorosso, infatti durante l’allenamento odierno con la Primavera ha subito un trauma distorsivo al ginocchio sinistro. Ecco quanto si legge sul sito ufficiale della società giallorossa: «Alessandro Florenzi nell’allenamento odierno con la Primavera ha subito un trauma distorsivo al ginocchio sinistro. L’atleta nei prossimi due giorni osserverà riposo e sarà sottoposto a cure antalgiche.L’entità del trauma verrà quantificata con esami strumentali e attraverso il consulto specialistico del Prof. Mariani nella giornata di venerdì».

Infortunio Florenzi, niente rischi per la Roma – 14 febbraio, ore 9.20

La Roma non vuole rischiare e quindi ha intenzione di tenere ancora fuori per un po’ Alessandro Florenzi. Il giocatore sta bene e non ci sono state ricadute sul piano fisico, ma la società giallorossa non vuole commettere errori e vuole gestire al meglio il suo rientro. Anche il dottor Mariani ha dato l’ok ma la Roma ha intenzione di aspettare marzo per testare Florenzi. Adesso c’è un ciclo infernale di partite e il giocatore era candidato a rientrare in campo con la Primavera prima di tornare in prima squadra ma non giocherà Roma – Crotone di sabato e dovrà aspettare la partita dell’11 marzo al Tre Fontane con la Salernitana. Florenzi è un po’ contrariato, si aspettava di tornare in campo già a febbraio, ma la Roma ha scelto così, scrive Il Corriere dello Sport.

Infortunio Florenzi, la Roma: «Entro 15 giorni sarà con noi» – 7 gennaio, ore 20.50

Tra poco meno di due settimane il centrocampista Alessandro Florenzi sarà a piena disposizione di Luciano Spalletti. Sembra, dunque, rivedere la luce il calciatore dopo il terribile infortunio a inizio stagione. Queste le parole del direttore sportivo Massara ai microfoni di Premium Sport: «Florenzi sarà con noi entro 15 giorni, siamo contenti di ritrovare anche Salah che si è messo subito a disposizione dopo la Coppa d’Africa».

Infortunio Florenzi: controlli positivi per il centrocampista – 1 febbraio, ore 20.45

Il centrocampista giallorosso dopo aver ricominciato gli allenamenti con la Primavera di Alberto De Rossi, quest’oggi si è sottoposto a Villa Stuart ad una visita di controllo al ginocchio sinistro che ha dato esito positivo. Il rientro dunque procede nel migliore dei modi.

Infortunio Florenzi: non si risparmia coi giovani – 1 febbraio, ore 9.08

Primo allenamento con la Primavera della Roma per Alessandro Florenzi. Il centrocampista giallorosso ha sostenuto una seduta con i giovani e sembra che abbia tenuto bene il ritmo della seduta. Inoltre Florenzi non avrebbe mai tirato indietro la gamba, un segnale importante per il recupero dell’ex crotonese. Il suo rientro con la prima squadra non avverrà entro i cento giorni pronosticati ma comunque ci sarà a breve, prima però è importante che Florenzi giochi almeno una partita coi Primavera.

Infortunio Florenzi: giocherà con la Primavera – 28 gennaio, ore 12.40

Lo ha detto anche Luciano Spalletti in conferenza stampa, Florenzi è vicino al rientro. «Florenzi dalla prossima settimana comincerà ad allenarsi con la Primavera. Per il resto ci sono tutti per Sampdoria – Roma» le parole del tecnico giallorosso. Il rientro di Florenzi è quindi vicino e a febbraio inoltrato potrebbe tornare anche nella lista dei convocati per la formazione giallorossa.

Infortunio Florenzi: rientro in campo sempre più vicino – ore 16:57

Buone nuove per Alessandro Florenzi e per la Roma. «Restituirò il giocatore alla Roma a 90 giorni dall’operazione» aveva detto il professore Mariani e il medico sembra rispettare le ‘scadenze’ fissate dopo l’operazione. Il giocatore ha ripreso a correre quest’oggi e nei prossimi giorni dovrebbe essere visitato nuovamente da Mariani per l’ok definitivo. Il recupero procede bene e Alessandro Florenzi potrebbe diventare l’acquisto più importante della Roma nel mercato di gennaio. A riferirlo è “Sky Sport“.

Infortunio Florenzi: corre, a breve in Primavera – 17 gennaio, ore 9.33

Florenzi ha già ripreso a correre e a calciare con il pallone e nei prossimi giorni ci sarà un nuovo step. Inizierà a allenarsi con la Primavera e quindi a tornare in gruppo con i più giovani per abituarsi ai ritmi partita. Giocherà anche una sfida con la Primavera i primi di febbraio e il suo rientro in prima squadra ufficiale dovrebbe avvenire il 12 febbraio nella sfida contro il Crotone. I famosi cento giorni scadrebbero il 5 febbraio, Florenzi è in perfetto orario…

Infortunio Florenzi: le ultime – 29 dicembre

Alessandro Florenzi lavora per tornare in campo a 100 giorni dall’infortunio. C’è ottimismo in merito al ritorno in campo del jolly romano e romanista e secondo “La Gazzetta dello Sport” il giocatore dovrebbe tornare il 7 febbraio contro la Fiorentina, a 102 giorni dall’operazione. Il recupero procede nel migliore dei modi. Il giocatore sta correndo e presto disputerà una partita con la Primavera per testare le sue condizioni.

INFORTUNIO FLORENZI: ULTIME DEL 21 DICEMBRE – Florenzi ha fissato la data del suo rientro, vuole essere in campo già il 7 febbraio e sarebbe quasi un record. La riabilitazione per il giocatore della Roma va a gonfie vele, tra un mese tornerà disponibile per un match con la Primavera e quello sarà uno dei test cruciali per capire se si sarà ripreso completamente o meno. Le condizioni del ginocchio verranno comunque monitorate giorno dopo giorno per capire come reagirà.

INFORTUNIO FLORENZI: RITORNO ALLA CORSA, 20 DICEMBRE – Ottime notizie per la Roma di Luciano Spalletti. Alessandro Florenzi sta bruciando le tappe del recupero dall’infortunio al ginocchio sinistro rimediato ormai due mesi fa nella sfida contro il Sassuolo. Infatti, come riporta il sito ufficiale giallorosso, l’esterno è tornato a correre: un ulteriore passo in avanti nella tabella di marcia.

INFORTUNIO FLORENZI: AGGIORNAMENTO ORE 23.40 – E’ pronto a bruciare le tappe Florenzi e piovono conferme in tal senso. L’esterno giallorosso ieri ha rimosso i punti a Villa Stuart con il professor Mariani, ma non solo: quest’oggi il calciatore è tornato al centro sportivo di Trigoria ed ha svolto, insieme al fisioterapista Alessandro Cardini, degli esercizi sul campo.

Incredibile ma vero: Alessandro Florenzi può recuperare dal suo infortunio grave (rottura del legamento crociato) ben prima di quanto ci si potrebbe aspettare da un normale essere umano. Lo dicono i medici: a due settimane dall’intervento al ginocchio, Florenzi si è già tolto i punti, non cammina più con l’ausilio delle stampelle ed addirittura, se solo lo volesse, potrebbe iniziare a correre. Ovviamente non lo fa per non mettere a rischio il recupero, ma di fatto è al momento un ragazzo in piena salute: nemmeno un mese fa era a terra dolorante. I fisioterapisti che lo seguono assicurano di non aver mai visto un recupero del genere per un giocatore o uno sportivo professionista che si è rotto il crociato: merito della voglia di tornare di Florenzi, ma probabilmente anche del suo ottimo carattere, che gli ha permesso di non buttarsi giù nemmeno per un secondo. Quando tornerà in campo a questo punto? Possibile entro il mese di febbraio, poi dovrà valutare Luciano Spalletti.

ROMA, INFORTUNIO FLORENZI: I TEMPI DI RECUPERO – Di questo passo però il centrocampista può battere il record di centocinque giorni per recuperare dalla rottura del crociato che aveva impiegato qualche anno fa Houssine Kharja: dovesse farcela per febbraio, effettivamente stabilirebbe un nuovo primato. Tempo al tempo adesso: la Roma, è bene dirlo, non ha fretta ed anche il giocatore, nonostante l’entusiasmo, sa di non dover bruciare le tappe a tutti i costi. Il recupero però procede bene e sperare non costa niente…

Condividi