Infortunio Mario Rui: il portoghese torna in gruppo

1053
mario rui empoli
© foto www.imagephotoagency.it

Roma, infortunio Mario Rui: il terzino out da mesi per una rottura del legamento crociato, ma potrebbe tornare molto presto per il derby con la Lazio. Ecco come precedono i tempi di recupero, le ultime sul rientro

AGGIORNAMENTO 28 NOVEMBRE, MARIO RUI TORNA IN GRUPPO – Sorridono Luciano Spalletti e la Roma per il ritorno in campo di Mario Rui. Il difensore arrivato dall’Empoli per rimpiazzare Lucas Digne, passato al Barcellona, non è mai sceso in campo in gare ufficiali con la maglia della Roma a causa di un infortunio al crociato che ne ha compromesso l’inizio di stagione. Il terzino sinistro, sabato scorso, è sceso in campo con la Primavera giallorossa e quest’oggi si sta allenando in gruppo e si candida alla prima convocazione ufficiale con la Roma. Prossima sfida? Il derby con la Lazio.

AGGIORNAMENTO 27 NOVEMBRE, GINOCCHIO OKMario Rui è pronto al rientro. Ieri il terzino portoghese, dopo quattro mesi fermo ai box, è tornato in campo con la Primavera della Roma nella sfida contro il Bologna. 61’ giocati a tutta gamba, riporta Il Tempo, con l’ex Empoli decisivo nel successo per 4-1 dei giallorossi. Ecco le sue parole al termine della gara: «Innanzitutto mi sento di dover ringraziare tutti, specialmente questi ragazzi, il mister e lo staff. Anche i miei compagni e chi è rimasto a Trigoria. Sto bene e mi sono sentito come un ragazzino, come fosse stata la prima volta che giocavo». E ancora: «Il ginocchio sta bene e io sto bene».

AGGIORNAMENTO 25 NOVEMBRE: TEST CON LA PRIMAVERA – E’ pronto a tornare dopo quattro mesi Mario Rui. Il laterale portoghese si è rotto a fine luglio il legamento crociato anteriore, ma è già partito il count-down per il suo ritorno in campo. Domani l’ex Empoli prenderà parte alla sfida Primavera tra la Roma di De Rossi ed il Bologna. Stesso percorso di recupero svolto da Strootman e Rudiger, con Rui che potrebbe essere convocato da Spalletti per le prossime uscite.

AGGIORNAMENTO 18 NOVEMBRE: MARIO RUI VERSO IL RIENTRO – Confermata la data del 26 novembre per la convocazione di Rui con la Primavera giallorossa contro il Bologna. Per lui stabilito un iter molto simile a quello di Mario Rudiger (che aveva subito un infortunio grave e simile): se con i giovani l’esterno darà opportune garanzie, già la settimana successiva per lui sarà pronta la convocazione in prima squadra per il derby con la Lazio a tempo di record rispetto all’infortunio rimediato alla fine di luglio, quattro mesi fa…

Non è ancora del tutto riuscito il recupero di Mario Rui, ma la Roma spera addirittura di averlo prima della fine dell’anno, per il derby contro la Lazio di inizio dicembre. Si tratterebbe di un recupero a tempo di record per il giocatore, ex Empoli, che con i giallorossi non ha ancora disputato una sola partita ufficiale dopo essere arrivato in estate. Rui si era subito fatto male gravemente: rottura del legamento crociato, una diagnosi che lasciava poche speranze per il rientro a breve termine. Invece, tutto sommato, il terzino potrebbe recuperare in meno di sei mesi: oggi per lui è pronto già la prima partitella con la Primavera. Nulla di serio, ma da qui al recupero definitivo, tempo un mese, il passo è breve. ROMA, INFORTUNIO MARIO RUI: QUANDO TORNA – A questo punto è difficile pronosticare un ritorno in campo del giocatore per la partita contro l’Atalanta al ritorno dalla sosta internazionale, ma magari il 26 novembre, potrebbe essere in campo per la partita della Primavera contro il Bologna. L’idea è quella di avere il giocatore a disposizione, almeno in panchina, contro la Lazio il 4 dicembre: inizialmente si parlava di un ritorno nel 2017

Condividi