mercoledì, settembre 28, 2016
Roma, Juan Jesus: «Il mio inizio? Sono deluso…»

Roma, Juan Jesus: «Il mio inizio? Sono deluso…»

25
Roma Szczesny
© foto www.imagephotoagency.it

Le parole di Juan Jesus, difensore della Roma, sul suo inizio di stagione e su quello dei giallorossi

Juan Jesus, difensore della Roma, dopo un avvio non proprio esaltante, che ha portato tanti tifosi a fischiarlo, ha parole d’affetto per tutti coloro che, invece, lo hanno applaudito nell’ultimo match: «Voglio ringraziare i tifosi per il sostegno contro il Crotone, questo dimostra quanto sia loro sia la Roma si fidino di me – ha spiegato il difensore al sito ufficiale della società giallorossa – sono un po’ deluso per quanto fatto finora. Ho cominciato bene, mi sentivo bene durante il ritiro. L’uscita dalla Champions League è stata una forte delusione sia per me che per la squadra. Devo lavorare e migliorare».
JUAN JESUS CONTINUA«La caviglia? Quando si prende una botta forte, c’è bisogno di tempo per recuperare. E’ successo in uno scontro con Sadiq. Il dolore ora è al minimo, ma sto continuando il recupero verso il 100%. La stagione fin qui? Credo che abbiamo cominciato bene. Sia con il Porto all’andata che con l’Udinese alla prima di campionato. L’uscita dalla Champions ci ha lasciati delusi, ma ci stiamo riprendendo. Contro il Crotone abbiamo fatto una bella partita. Ora non dobbiamo mollare. Il nostro gruppo è fortissimo, anche per questo ci sono le critiche. La gente sa che possiamo combattere per le prime posizioni. Le critiche fanno migliorare e crescere, dobbiamo prendere come qualcosa d’importante. Il Torino? E’ una bella squadra, ci sono calciatori come Castan e Martinez, poi c’è Belotti che è in formissima. Noi dobbiamo fare la nostra partita e pensare a vincere».
Francesco Toscano
Francesco Toscano, o semplicemente "Tosky", del 1991, campano. Amante del calcio e di tutte le storie che lo circondano. Un solo sogno: "Kaizoku-ō ni ore wa naru!".
Condividi
Articolo precedente
pavoletti genoaGenoa, Pavoletti: «Voglio tornare al più presto»
Prossimo articolo
watfordLatina, Pietro Leonardi si è dimesso