Rudiger lancia l’allarme razzismo: «In Italia si fa poco»

rudiger roma
© foto www.imagephotoagency.it

Il razzismo è un grosso problema in Italia, lo dice Antonio Rudiger. Il difensore della Roma lancia l’allarme dalla Russia: nel nostro Paese si fa poco per evitare questa piaga

Il razzismo è una piaga da debellare, lo dice Antonio Rudiger. Il difensore della Roma è stato oggetto di buu e anche vere e proprie offese, lo ha dichiarato lui stesso dalla Russia lanciando l’allarme per il panorama italiano. «Facile dire di rimanere calme alle persone che non hanno lo stesso colore della pelle, ma nessuno sa realmente che cosa si prova in quei momenti, se non noi. Ho sentito molti ululati razzisti in Italia ed è successo in molte occasioni. Ma poi nessuno ha fatto nulla. La cosa per me è assolutamente incomprensibile. L’arbitro dovrebbe farlo notare allo speaker dello stadio, almeno avvertire sarebbe una cosa giusta. Se poi nessuno risponde o cambia atteggiamento, allora penso che si debba sospendere la gara. Siamo nel 2017, leggo slogan ‘No al razzismo’ e poi in Italia si fa poco. E invece un problema così dovrebbe prevedere misure più severe» ha detto Rudiger in conferenza.

Condividi