Rugani: «Sono cresciuto molto grazie alla Juventus»

141
rugani
© foto www.imagephotoagency.it

Daniele Rugani, difensore della Juventus e della nazionale, in un’intervista ha parlato in un’intervista dei propri obiettivi e delle prossime sfide stagionali con la maglia bianconera

Dopo lo stop di circa un mese e mezzo, il difensore della Juventus e della nazionale Daniele Rugani è tornato in campo nell’amichevole Italia – Germania giocata a San Siro. Il giocatore è rimasto in campo per l’intera durata dell’incontro offrendo una buona prestazione, segnale che la crescita dell’ex Empoli sta procedendo nel migliore dei modi possibili. Rugani, intervistato da Sky Sport, ha parlato dei progressi già raggiunti e dei prossimi obiettivi stagionali con i bianconeri.
L’INTERVISTA – «Sto crescendo come calciatore e uomo, tutto ciò grazie alle maggiori responsabilità e all’ambiente. Ho fatto progressi, ma ho ancora molto da imparare per diventare un elemento importante di questa squadra in futuro. L’infortunio mi ha frenato, ma sono tornato prima del previsto pronto a riprendere la stagione. La prima gara dopo la sosta del campionato è sempre complicata da preparare, però vale 3 punti come le altre. Ci concentreremo sul Pescara e poi penseremo al Siviglia. La Roma è la rivale più accreditata, ma anche altre squadre come Napoli e Milan sono in corsa. Le aspettative per noi sono grandi, dobbiamo essere bravi a non sentire le pressioni esterne e andare avanti lungo il nostro cammino».

Condividi