Sabatini: «Corvino su Dzeko? E’ incontinenza verbale»

32
© foto www.imagephotoagency.it

Polemica a distanza tra Roma e Fiorentina. Corvino ha accusato Dzeko di essere un simulatore e Walter Sabatini ha risposto per le rime al dirigente viola

Botta e risposta tra Walter Sabatini e Pantaleo Corvino. La Fiorentina ha battuto la Roma per 1 a 0 grazie al gol di Milan Badelj viziato da un fuorigioco attivo di Nikola Kalinic e i giallorossi si sono lamentati per il gol subito ma anche per un presunto rigore non assegnato per un fallo di Tomovic su Edin Dzeko. Pantaleo Corvino, dirigente della Fiorentina, ha accusato l’attaccante giallorosso di essere un simulatore ma a Roma non hanno preso molto bene le parole di Corvino e Walter Sabatini, direttore sportivo della Roma, ha risposto per le rime al suo collega.

LE DICHIARAZIONI – Queste le parole del ds giallorosso ai microfoni dell’Ansa: «Le dichiarazioni di Corvino sono un pietosissimo caso di incontinenza verbale. Dzeko è un giocatore di lealtà sportiva assoluta come tutta la sua storia dimostra. È inaccettabile che questo sia sfuggito a un dirigente serio e preparato come lui». Il direttore sportivo della Roma scende in campo per difendere il suo centravanti, accusato di essere un simulatore dopo il rigore procurato con la Sampdoria e dopo quello richiesto ma non ottenuto contro la Fiorentina.

Antonio Parrotto
Giornalista sportivo. Non vendo sogni ma solide news. E anche panini, birre e patatine.
Condividi
Articolo precedente
Alex SandroAlex Sandro: «Juventus, è ora di reagire!»
Prossimo articolo
barreto-sampdoria-third-settembre-2016Barreto: «Con Giampaolo è cambiato tutto»