Infortunio Sala: niente da fare per Sampdoria – Torino, torna Pavlovic

486
sala sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Sampdoria, infortunio Sala: l’esterno non ha ancora recuperato dal problema muscolare che lo assilla da mesi e dovrebbe rimanere fuori dai convocati anche col Torino. In compenso recuperato Pavlovic

INFORTUNIO SALA: ANCORA OUT, 2 DICEMBRE – Niente da fare per Jacopo Sala, che dovrebbe rimanere fuori per i ben noti problemi muscolari anche in vista della partita di domenica contro il Torino. Ieri il giocatore ha svolto lavoro di potenziamento a Bogliasco, ma non è parso onestamente in formissima. Recuperato invece, sull’altra fascia, a sinistra, Daniel Pavlovic, che dopo mesi potrebbe incontrare la prima convocazione domani.

Non c’è proprio pace per Jacopo Sala: l’esterno della Sampdoria, reduce da un infortunio recuperato solo nelle scorse settimane, si è infatti nuovamente fermato per un problema muscolare, l’ennesimo. Il terzino destro domenica era sceso in campo contro il Sassuolo, non impressionando però particolarmente per condizione fisica (alla fine del match era stato sostituito da Pedro Pereira per crampi): a fine gara si è scoperto che, in verità, i postumi dell’infortunio del giocatore non sarebbero stati ancora del tutto smaltiti. In vista della partita col Crotone di domenica, a questo punto, resta il dubbio: di fatto Sala è schierabile, non avendo nessun problema sostanziale, e potrebbe giocare dal primo minuto. L’allenatore Marco Giampaolo potrebbe decidere anche di risparmiarlo: solo nelle prossime ore si studieranno eventuali alternative, ma non è detto che Sala non sia della gara di domenica… SAMPDORIA: INFORTUNIO SALA, PRONTO ERAMO – L’alternativa numero uno per Giampaolo a destra sarebbe Mirko Eramo (negli ultimi allenamenti il centrocampista destro è stato sempre stato schierato come terzino, dunque di fatto potrebbe tranquillamente sostituire sia Sala che lo stesso Pereira), ma a meno di infortuni pesanti, negli ultimi mesi, raramente Giampaolo ha dato spazio al turn-over, specialmente dopo una vittoria. Dunque l’idea di massima sarebbe ancora una volta quella di confermare l’undici titolare visto contro il Sassuolo anche contro il Crotone che, nonostante l’ultimo posto in classifica, resta un’avversaria assolutamente da non sottovalutare per proseguire il periodo di forma positivo.

Condividi