Samp: Palombo fa il “sindacalista” e rifiuta il Palermo

658
sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Palombo leader e capitano anche se non da titolare della Sampdoria: ha aiutato Giampaolo a stilare il nuovo regolamento interno ed ha rifiutato un’offerta del Palermo

La nuova vita di Angelo Palombo adesso è da “sindacalista”. Il centrocampista e capitano della Sampdoria, di fatto, resta l’unico vero punto di riferimento in una rosa che negli ultimi anni è stata quasi totalmente rivoluzionata. Palombo, che non è un titolare di certo nei piani del nuovo allenatore Marco Giampaolo, è stato, proprio insieme al neo-allenatore blucerchiato, tra i redattori del nuovo regolamento interno della squadra, riporta stamane Il Secolo XIX: il centrocampista ha dato i suoi consigli ed il suo contributo nella formulazione di nuove regole, dicendo la sua su orari, necessità ed esigenze della squadra, di cui resta un leader. Non a caso molti dei suoi compagni si sarebbero rivolti proprio a lui ultimamente.

MERCATO SAMPDORIA: NIENTE PALERMO PER PALOMBO – Quest’anno, come l’anno scorso, il capitano blucerchiato deve aver capito subito di non poter essere in campo un riferimento della squadra, ma non per questo ha mai pensato alla cessione: per lui, che ha un contratto in scadenza nel 2018, ci sarebbe stata una richiesta da parte del Palermo, rimandata subito al mittente. Palombo punta a giocarsi un posto, se necessario sarà pronto.

Michele Ruotolo
Classe '88, capo-redattore e responsabile editoriale di Calcionews24. Spesso mi contraddico.
Condividi
Articolo precedente
Euro Roma 2020Tavecchio: «In Isreale con rabbia e determinazione»
Prossimo articolo
chelsea conte abramovichMessi si riprende l’Argentina: «L’amore per il mio paese ha vinto»