Sanchez alla Juventus, diventa possibile

502
sanchez
© foto www.imagephotoagency.it

Se Alexis Sanchez non dovesse rinnovare con l’Arsenal, per lui ci sarebbero già pronte Juventus e Manchester City. È questa la clamorosa indiscrezione che arriva dall’Inghilterra

Il contratto di Alexis Sanchez con l’Arsenal scadrà il 30 giugno 2018 e per ora il rinnovo sembra ancora molto distante. Dopo essere stato acquistato dal Barcellona nell’estate 2014 il cileno è diventato una delle stelle dei Gunners e le sue prestazioni lo hanno fatto entrare nel mirino di diverse squadre. Vista la situazione contrattuale incerta, secondo indiscrezioni che arrivano direttamente dall’Inghilterra, su di lui sarebbero piombate Juventus e Manchester City.
DA AGOSTO SOLO PAROLE: Da ormai diversi mesi l’ex giocatore dell’Udinese, sta parlando di rinnovo con il club, ma non si riesce ancora a trovare un’intesa. Il calciatore, viste le sue prestazioni sul campo, pretende un cospicuo aumento dell’attuale salario di 130mila sterline a settimana. L’Arsenal dal canto suo vorrebbe prolungare di altri tre anni il rapporto con il classse ’88 e vorrebbe farlo entro gennaio. Se così non fosse si ascolteranno delle offerte e in quest’ottica in pole sembrano esserci, secondo il Daily Mirror, Juve e City. Il club italiano, da sempre grande estimatore del talento sud americano, voleva già acquistarlo ai tempi di Udine, mentre Guardiola allenatore dei Citizens ama la duttilità del Nino maravilla da quando lo ha allenato al Barcellona.

Condividi